Come usare il Samsung Galaxy Gear come navigatore satellitare grazie al software GPS TurnByTurn

Galaxy-watch_Front

Chi ha detto che gli smartwatch non servono a niente? Chi ha detto che sono solo inutili gadget per geek che hanno soldi da buttare? Probabilmente molti, e anche io sono tra questi, o almeno la pensavo in questo modo fino a un anno fa.

Poi ho provato il Pebble e mi si è aperto un mondo nuovo, nel quale gli smartwatch sono compagni veramente utili, quasi indispensabili. La loro utilità, però, varia in base alle nostre esigenze. Ad esempio, quando lavoravo in banca, il Pebble mi permetteva di leggere le notifiche dello smartphone in tempo reale, anche quando magari non potevo usare il telefono per un paio d’ore consecutive. Potevo leggere i messaggi, le mail, le notifiche di WhatsApp e tanto altro ancora, il tutto senza dare nell’occhio e senza usare il telefono. Ma questo era giusto per fare un esempio.

Oggi gli smartwatch si sono evoluti: permettono di scattare foto, di registrare le calorie consumate, di contare i passi, di rispondere alle chiamate e si trasformano anche in navigatori satellitari.

Proprio così: grazie al programma TurnByTurn, il Samsung Galaxy Gear diventa un navigatore GPS che si accoppia allo smartphone e ci offre indicazioni molto precise sulla navigazione satellitare. In questo modo avremo sempre le informazioni sulla strada da percorrere e seguire sia su smartphone che su smartwatch. Fantastico, no?

TurnByTurn è il nome dell’applicazione per Android sviluppata da Symphony Teleca che mette in comunicazione il proprio smartphone Samsung con il Galaxy Gear durante la navigazione satellitare, in modo da rendere disponibile le informazioni sul percorso stradale direttamente sullo smartwatch.

L’applicazione ad oggi non è ancora pubblicata ufficialmente, ma non dovrebbe mancare molto al suo rilascio ufficiale.

TurnByTurn è un’applicazione che consente quindi di sincronizzare smartphone e smartwatch per rendere più comoda la visualizzazione delle indicazioni durante un viaggio in automobile, e provvede anche ad avvertire il conducente tramite un segnale acustico in prossimità di una curva. Utile e importante dunque la sua attività, che ci avverte in caso di pericolo. Naturalmente occorre che il proprio smartphone Galaxy sia compatibile con il Galaxy Gear.

TurnByTurn

Come conferma anche quest applicazione, dunque, gli smartwatch stanno diventando sempre più interessanti, completi, utili e funzionali. E’ vero, non sono ancora indispensabili come gli smartphone, ma tra poco lo diventeranno, saranno dei “compagni” della nostra vita quotidiana, che velocizzeranno il nostro modo di interagire con lo smartphone e non solo.

Sicuramente il 2014 sarà l’anno dei device indossabili e anche nel 2015 assisteremo a vere e proprie rivoluzioni da questo punto di vista. Mentre il mercato degli smartphone è ormai saturo, con innovazioni scarse se non invisibili, quello degli indossabili ha ancora tantissimo da offrire e le aziende devono puntare proprio su questo per sconfiggere i concorrenti.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!