Ecco gli AirPods: gli auricolari wireless di Apple. AirPods: Uscita | Prezzo | Caratteristiche. Apple presenta gli auricolari wireless AirPods

airpods

Apple presenta gli auricolari wireless AirPods: tutto quello che bisogna sapere

Apple AirPods: ecco le nuove cuffie wireless di Apple. Prezzo e disponibilità

Come sicuramente avrete letto nei nostri articoli precedenti, con il lancio di iPhone 7 e iPhone 7 Plus Apple ha eliminato il jack per le cuffie dai propri smartphone.

Questo significa che su iPhone 7 e iPhone 7 Plus NON sarà possibile usare le cuffie classiche con jack audio da 3.5mm, a meno che non usiate un adattatore Lightning (incluso nella confezione di iPhone 7) che vi permetta di collegare le classiche cuffie all’unica uscita presente sullo smartphone.

Questa scelta di Apple è stata dettata da due motivazioni più o meno valide:

  • togliendo un’uscita è stato possibile rendere lo smartphone impermeabile
  • in questo modo si favorisce l’acquisto delle nuove cuffie AirPods, dotate di tecnologia wireless

Dovete sapere, infatti, che oltre ai nuovi smartphone e smartwatch, Apple ha presentato anche delle nuove cuffie wireless, le AirPods appunto, che sono studiate per collegarsi senza fili a tutti i dispositivi dell’azienda. 

Le nuove cuffie wireless di Apple si chiamano AirPods, hanno la forma dell’auricolare delle EarPods e si connettono via Bluetooth ai dispositivi.

Gli AirPods sono degli auricolari wireless che utilizzano un’evoluta tecnologia per cambiare il modo in cui si ascoltala musica, si telefona, si ascolta un film o si gioca ad un videogame. Gli AirPods, oltre ai fili, eliminano i problemi solitamente legati alle cuffie wireless: basta infatti aprire il coperchio dell’innovativa custodia di ricarica e con un semplice tap sono subito pronti e perfettamente abbinati all’iPhone e all’Apple Watch. Non dovete collegare niente: tirate fuori le cuffie e queste sono subito pronte all’uso e collegate al dispositivo di vostro interesse. Fantastico!

Tra l’altro, gli AirPods si configurano all’istante con tutti i dispositivi che hanno effettuato l’accesso allo stesso account iCloud, inclusi iPad e Mac, e possono passare in modo intelligente e immediato da una telefonata su iPhone all’ascolto di musica su Apple Watch.

Questo nuovo modello di auricolari, come anticipato, è particolarmente interessante in quanto non è dotato di filo ma si collega wireless ai vostri dispositivi. Finalmente, dunque, Apple ha risolto il problema del filo che si attorciglia: lo ha eliminato completamente, risolvendo il problema alla radice.

Il processore W1 presente all’interno delle cuffie AirPods permette infatti un’associazione automatica con gli iPhone muniti di iOS 10 grazie alla tecnologia iBeacon, una funzione davvero comoda che consente di ascoltare musica ed effettuare chiamate in libertà, senza dover essere schiavi dello scomodissimo filo che ha sempre contraddistinto gli auricolari di Apple.

Da notare che questo sistema che può essere usato per il passaggio veloce tra iPhone, Apple Watch e Mac.

Segnalo inoltre che all’interno di entrambi gli auricolari ci sono degli accelerometri che consentono di indirizzare il microfono verso la boccaUn ulteriore accelerometro integrato in ciascun auricolare rileva quando l’utente sta parlando, permettendo ai due microfoni beam-forming di concentrarsi sul suono della tua voce e rendendolo ancora più chiaro e nitido filtrando i rumori esterni.

La cosa interessante è che, grazie alla superficie touch, si può attivare Siri o altri comandi facendo semplicemente doppio tap sulla sua superficie esterna del dispositivo. E’ evidente che gli AirPods non hanno pulsanti; inoltre, per attivarli basta avvicinarli all’iPhone.

Grazie a dei sensori ad infrarossi, la musica partirà quando si inserisce l’auricolare nell’orecchio e ovviamente, se vengono sfilati dalle orecchie, la musica va in pausa in modo automatico.

Le batterie di questi permettono un’autonomia di 5 ore: non esagerata, ma comunque sufficiente per ascoltare musica in libertà.

Il Charging Case venduto assieme assicura invece una ricarica di 24 ore, che avverrà semplicemente inserendo all’interno i due auricolari: 15 minuti di ricarica equivalgono a 3 ore di batteria. Un cavo Lightning, compreso nella confezione di vendita, dovrà essere utilizzato per la ricarica della custodia.

Prezzo e disponibilità AirPods in Italia

Tutta questa tecnologia si paga, e anche cara.

Gli AirPods saranno disponibili in Italia da fine ottobre. Il prezzo per il nostro paese è di 179 euro. Mica poco! Speriamo che almeno la qualità audio sia ottima, anche se ho i miei dubbi in merito.

Apple dichiara una qualità audio “incredibile” AAC, al pari se non migliore delle attuali EarPods, malgrado l’abbandono del collegamento analogico. Staremo a vedere: sinceramente a me la qualità audio degli EarPods fa proprio schifo, per cui spero che queste cuffie bluetooth da 200 euro offrano qualcosa di meglio.

E voi che dite?

LEGGI ANCHE:

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!