Presentata la nuova GoPro Hero+: videocamera sportiva con WiFi proposta a 229 euro. Caratteristiche, prezzo e scheda tecnica videocamera GoPro Hero+

GoPro presenta la Hero+, entry-level con Wi-Fi a 229€.

GoPro Hero+

Ecco la nuova GoPro Hero+: caratteristiche, prezzo, scheda tecnica

In questi ultimi mesi il mercato è stato invaso dalle videocamere sportive: complici anche le vacanze estive, migliaia di italiani hanno deciso di acquistare una GoPro o una videocamera sportiva di altre marche per registrare tutte le attività svolte durante le vacanze e mostrarle successivamente ad amici e parenti una volta terminate le ferie.

Senza dubbio la GoPro è la marca di action-cam più nota e diffusa al mondo: è stata la prima azienda a lanciare questo tipo di prodotto e oggi riesce ad offrire tanti tipi di prodotto, adatti a tutte le tasche. A pensarci bene, però, i prodotti di marca GoPro sono destinati soprattutto alla fascia medio-alta del mercato, visto che le action cam e videocamere di GoPro non costano proprio poco, soprattutto se paragonate ai prodotti concorrenti, che sempre più riescono ad offrire una buona qualità ad un prezzo piuttosto contenuto.

GoPro Hero+: l’action camera low-cost è ufficiale

E, in tutto questo, non dimentichiamo le videocamere sportive che arrivano dalla Cina, che alla metà (o meno) del prezzo delle classiche GoPro, offrono una qualità di registrazione video eccezionale, funzionalità avanzate e una vasta gamma di accessori, compresa la compatibilità con gli accessori originali delle classiche GoPro. Io stesso ero intenzionato ad acquistare una GoPro, poi ho scoperto la action cam SJ4000 che, a circa 100€, mi ha offerto le stesse funzionalità di una GoPro da 400€: ovviamente ho acquistato il prodotto cinese che, per le mie esigenze, era perfetto, e oggi sono un felicissimo possessore di una videocamera sportiva cinese, che mi ha regalato grandissime soddisfazioni. 

In questi mesi, però, l’azienda GoPro si è accorta che la fascia bassa del mercato delle videocamere sportive è stata attaccata da prodotti cinesi che offrono, per circa 100€, prodotti molto validi, ben fatti, potenti e davvero interessanti. Ecco perchè proprio in queste ore l’azienda è corsa ai ripari e ha deciso di ampliare ulteriormente il suo già ottimo portfolio introducendo la Hero+, versione potenziata dell’attuale entry-level che permette di registrare contenuti a 1080 e 720p a 60 frame per secondo (sulla Hero il FHD non va oltre i 30fps).

Ma l’elemento più interessante rispetto alla versione base è la connettività: su questa versione tornano infatti il WiFi ed il Bluetooth, fondamentali se si vuol utilizzare l’applicazione ed avere opzioni e streaming video su tutti i dispositivi mobili.

Tra le altre differenze, notiamo qualche grammo in più rispetto la vecchia Hero (123 contro 111 grammi), batteria da 1160mAh capace di sostenere 2 ore di registrazione continua al massimo della risoluzione, microfono mono e slot per microSD fino a 64GB.

Il sensore passa dai 5Mp della Hero agli 8Mp della Hero+ e consente di effettuare scatti a 3264 x 2448 pixel. Non manca l’opzione Time Lapse con scatti ogni 0.5, 1, 2, 5, 10, 30 e 60 secondi.

Anche qui abbiamo un case che permette l’immersione in acqua fino a 40m di profondità, ma al momento non sappiamo se sia estraibile o sia piuttosto un tutt’uno.

Peccato che non abbiamo il supporto ai video 4K, il touchscreen o altre soluzioni estremamente ricercate. E’ chiaro comunque che GoPro Hero+ punta alla sostanza ad un prezzo più contenuto rispetto la serie top gamma.

GoPro Hero+: l’action cam economica diventa wireless

Prezzo e disponibilità GoPro Hero+

GoPro Hero+ in Europa sarà presto disponibile a 229 euro. Il prezzo è contenuto e interessante, ma a mio avviso è meglio acquistare una action cam proveniente dalla Cina: con circa 100-150€ si porta a casa un prodotto altrettanto valido (provato personalmente), ma dotato di funzionalità hardware e software più complete, migliori e più avanzate. E la qualità audio/video dei prodotti cinesi non ha NIENTE da invidiare alla classica GoPro, testato personalmente il tutto.

E non dimentichiamo che TUTTI gli accessori GoPro sono supportati al 100% anche dalle action cam cinesi. 

Fate la vostra scelta, ma io, da possessore della SJ4000 WiFi, non la cambierei mai con una GoPro. 

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!