SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Google Pixel Buds, ecco le nuove cuffie wireless dotate di Google Assistant per traduzioni istantanee. Google Pixel Buds: prezzo, caratteristiche, scheda tecnica

Google Pixel Buds

Nella serata di ieri, durante l’evento di Google dove sono stati presentati i nuovi Pixel 2 e il Chromebook Pixelbook, Big G ha annunciato anche un’altra interessante novità. Sto parlando dei Pixel Buds, degli auricolari wireless che hanno come punto di forza l’integrazione con Google Assistant. 

LEGGI ANCHE:

Ma non perdiamo troppo tempo e andiamo a vedere subito le caratteristiche, le funzionalità e le novità di questi auricolari Google Pixel Buds.

Google Pixel Buds: ecco le prime wireless corded di Google

Come anticipato, Google Pixel Buds sono un paio di cuffiette wireless corded davvero originali in termine di design. Anzi, a dire il vero il design è molto particolare e potrebbe non piacere a tutti, ma è comunque in linea con i nuovi prodotti Pixel 2 presentati da Google sempre nella serata di ieri.

Si tratta di un prodotto curato e ben fatto, che ha come principale punto di forza quello di poter richiamare Google Assistant al volo in caso di necessità. Peccato solo che l’assistente vocale di Google non sia ancora disponibile in italiano e, di conseguenza, queste cuffiette perdono il loro principale vantaggio per quanto riguarda il nostro Paese.

E’ comunque interessante notare, almeno per gli utenti che parlano inglese (e le altre lingue supportate da Assistant) che grazie al supporto dell’assistente vocale di Google sarà possibile controllare con la voce la riproduzione della musica, impostare promemoria e molto altro. Chicca fantastica: gli auricolari possono anche fornire traduzioni in tempo reale da/a quaranta lingue sfruttando la tecnologia di Google Translate.

Come già anticipato, peccato che tutto questo non funzioni in italiano, almeno per ora.

Tutti i controlli sono sull’auricolare destro: uno swipe verso l’alto o verso il basso permette di modificare il volume, per esempio, mentre basta un tap per avviare/interrompere la riproduzione. Ma le stesse cose potranno essere fatte con il semplice controllo vocale. 

Per quanto riguarda le specifiche tecniche del prodotto, per ora sappiamo solo che la batteria è da 120 mAh e garantisce un utilizzo di 5 ore.

Segnalo infine che le cuffiette Pixel Buds vengono accompagnate con un piacevole astuccio per il trasporto, che integra al suo interno una batteria aggiuntiva. Una volta incastonate le cuffie tramite dei pin magnetici, le cuffiette si ricaricano mentre sono nella custodia fino a raggiungere un’autonomia complessiva di ben ventiquattro ore.

Per ricaricare la batteria della custodia abbiamo a disposizione una porta USB Type-C.

Google Pixel Buds prezzo e disponibilità

Come già anticipato, resta da capire se prima o poi Google le porterà anche nel nostro Paese.

Negli USA (e negli altri posti in cui sono vendute) il prezzo è di 159$, ovvero 135€ circa.

Per ora comunque non è possibile comprare le Pixel Buds in Italia, se non tramite importazione. Google Assistant invece funziona anche in Italia, ma solo in lingua inglese.

Sono curioso di provare queste Google Pixel Buds per capire la qualità audio offerta. Il prezzo non è basso, quindi mi aspetto una resa audio di altissimo livello, in stile Apple AirPods. Staremo a vedere come ne parleranno le prime recensioni in arrivo dagli USA.

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here