Recensione completa della videocamera Samsung Gear 360. Videocamera Samsung Gear 360: ecco la recensione completa di YourLifeUpdated

Schermata 2016-06-23 alle 10.23.38

Presentata a Febbraio durante il MWC 2016, finalmente la videocamera a 360° Samsung Gear 360 è arrivata in Italia e disponibile per l’acquisto. Si tratta di una videocamera molto interessante in quanto permette anche agli utenti non professionisti di scattare foto e registrare video a 360°, perfetti per la realtà aumentata, senza spendere una fortuna.

Ma come si comporta questa Samsung Gear 360 nella quotidianità? Vale la pena di spendere 360 euro per acquistare la videocamera Samsung Gear 360? Vediamo insieme la recensione completa di Samsung Gear 360 e cerchiamo di conoscere nel dettaglio questo prodotto.

Confezione

Oltre alla cam troviamo il treppiedi (comodissimo), la batteria, una custodia morbida e un laccetto. Manca il caricabatterie.

 

Design

La videocamera Samsung Gear 360 vi permetterà di creare contenuti perfetti per il Gear VR, pronti per essere caricati su Facebook e YouTube e per sbalordire amici, parenti e conoscenti.

Come è evidente, Samsung Gear 360 è dotata di 2 fotocamere, una davanti ed una dietro, che sembrano le palle degli occhi di un pesce. Proprio grazie a queste sfere da 260 gradi ciascuna la videocamera è in grado di realizzare foto e video a 360 gradi. Nella parte alta del dispositivo abbiamo il pulsante di registrazione, con un piccolo schermo che mostra la modalità di registrazione attiva. C’è anche un pulsante che permette di passare da una funzione all’altra, mentre nella parte bassa di questa “palla da baseball” abbiamo il connettore standard per il treppiede.

Schermata 2016-06-23 alle 10.23.46

Sulla parte destra c’è uno sportello per batteria, MicroSD e MicroUSB. Essendo la videocamera certificata IP68, questo sportello è piuttosto duro da aprire in quanto deve bloccare polvere e acqua. La Samsung Gear 360 ha anche un paio di LED che mostrano quando le lenti sono accese e in funzione e 2 microfoni per registrare l’audio.

Batteria

La batteria da 1350 mAh assicura una registrazione video continua attorno i 60/70 minuti. Per gli scatti dipende da molti fattori.

Specifiche e scheda tecnica Samsung Gear 360:

Display Size: 0.5’’ – Resolution 72 x 32 – Type PMOLED
Camera DUAL 15MP (Sony IMX147 1/2.3”), F2.0
Sensors Gyro, Accelerometer
Connectivity BT 4.0, WiFi 802.11a/b/g/n/ac, NFC
Memory RAM 1GB, Flash 8GB
Processor 1Ghz Dual-Core
Battery 1350 mAh
OS Tizen
IP IP68 (Waterproof with Housing), IP53 (without Housing)
MicroSD Yes

Gear 360 Manager

Proprio come gli smartwatch di Samsung, anche la videocamera richiede un’app (Gear 360) da installare su smartphone per la configurazione. Una parte di app va installata sulla camera, un’altra parte sullo smartphone. I video girati con la Samsung Gear 360 sono direttamente disponibili anche sullo smartphone in una sezione dedicata, in modo da non confonderli con gli altri video girati direttamente dallo smartphone.

L’interfaccia dell’app è piuttosto semplice e in modo chiaro e immediato possiamo gestire le impostazioni della Samsung Gear 360 o aggiornare il firmware. Direttamente dall’app, poi, possiamo avviare la registrazione o cambiare la modalità: possiamo scegliere se registrare video, foto, time lapse, video in loop.

Video

Chiaramente la modalità che userete più spesso con la vostra Samsung Gear 360 è quella di registrare video a 360 gradi, che è un’operazione davvero semplice e immediata, alla portata di tutti. Registrare un video a 360 gradi con questa videocamera è davvero facile in quanto sarà come farlo da smartphone, con la stessa interfaccia. Avrete anche tante opzioni a disposizione: HDR, white balance, brightness, timer, ISO, e resolution. Tra le opzioni avanzate avete anche sharpness, windcut, location, auto correct, resize e possibilità di aggiungere loghi.

La qualità dei video registrati è molto buona, ma si notano un pò troppo le “cuciture” tra le registrazioni delle due videocamere. In pratica, nel video finale noterete delle linee verticali che non sono altro che l’unione dei 2 video registrati dalle 2 differenti videocamere, cosa abbastanza visibile quando guardate il filmato con lo smartphone, sulla TV o sul computer.

Foto

Le foto scattate con la Samsung Gear 360 hanno risoluzione di 30 MP (7776×3888) o 14 MP (5376×2688). Le impostazioni per quanto riguarda le foto sono le stesse che abbiamo già visto nei video. Manca la possibilità di salvare foto in RAW e di modificare la velocità dell’otturatore.

La qualità delle foto non è affatto male comunque.

Time Lapse

Samsung Gear 360 può fare anche i time lapse (solo video, niente foto per ora). E’ una funzione davvero bella, avete solo bisogno di spazio e tempo per realizzarli. Avete a disposizione le stesse opzioni dei video, con possibilità di impostare l’intervallo temporale e 3 risoluzioni differenti (3840×1920, 2560×1280 e 1920×960).

Video Looping

L’ultima modalità di registrazione offerta dalla Samsung Gear 360 sono i video in loop, modalità che permette di girare video alla risoluzione massima impostando intervalli di 5, 30 60 o minuti illimitati. Attenzione: con questa modalità attiva la videocamera inizia a registrare anche sopra ai video già presenti in memoria, quindi fate molta attenzione quando scegliete di registrare video in loop.

Gear 360 Action Director

Assieme alla Samsung Gear 360, Samsung offre il programma Gear 360 Action Director, un tool per PC Windows che permette di modificare ed editare facilmente i vostri video. Il software è facile da usare, ma molto limitato nelle funzionalità e soprattutto con tempi di caricamento piuttosto lunghi quando volete modificare un video.

screenshot_20160621_203746

Interessante la funzione Frameshot, che permette di estrarre foto dai video a 360 gradi.

In generale, comunque, questo programma è basico, ma completamente gratuito.

Conclusioni

Samsung Gear 360 è la prima videocamera commerciale di Samsung che permette di girare video a 360 gradi. Per 360 euro, non è affatto male, soprattutto per la qualità video che offre. A me personalmente questa Samsung Gear 360 piace parecchio: è ben fatta, non troppo scomoda da trasportare, leggera, potente e vi permette di registrare video a 360 quando volete, in modo facile ed estremamente immediato. Le possibilità offerte da questo prodotto sono praticamente infinite se avete abbastanza fantasia per sfruttarla a dovere. Potete girare il mondo, fotografare quello che volete e fare rivivere a tutti la vostra esperienza grazie alle foto e ai video a 360 gradi.

Samsung Gear 360 è un gran bel prodotto, ma non è perfetta. Come detto in apertura, i video mostrano le “cuciture”: niente di grave, ma un piccolo problema che mi sembrava corretto segnalare e che comunque può essere risolto con un aggiornamento software in futuro. Spero che arrivi anche la possibilità di modificare il tempo di apertura dell’otturatore, sarebbe molto comoda.

Al momento, comunque, se amate scattare foto e girare video quando siete in giro e volete un gadget davvero figo e rivoluzionario per condividere le vostre esperienze questa Samsung Gear 360 non vi deluderà: non costa troppo, offre una qualità video davvero buona e tante funzionalità utili e divertenti. Un acquisto per molti, sicuramente non per tutti, che però mi sento di consigliare.

NOTA: è compatibile solo con smartphone Samsung, non con tutti gli Android.

Pro Contro
Design Qualche “stitching in video e foto
Qualità dei video No shutter speed option
Prezzo onesto No supporto a RAW

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!