Ecco la nostra recensione e videorecensione completa di Samsung Game Pad per Android

Al termine del periodo di test dedicato a Samsung Game Pad per Android, è venuto il momento di tracciare il bilancio finale.

VideoRecensione Samsung Game Pad per Android

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=WSpdaFIILVg’]

Recensione Samsung Game Pad per Android

Come avrete sicuramente notato dalla videorecensione, questo Samsung Game Pad non mi è piaciuto.

Esteticamente è bello, è ben fatto, realizzato con cura e anche i dettagli sono curati, ma la compatibilità con i giochi, al momento attuale, è troppo ristretta. La cosa più grave è che manchi un programma dedicato per configurare manualmente il pad, in modo da usarlo comunque anche con i giochi non supportati. Quelli disponibili sono davvero pochi e non sappiamo se e quando ne saranno introdotti degli altri.

Inoltre il prezzo del Samsung Game Pad è davvero troppo elevato: 90€ sono una cifra esagerata per un prodotto di questo tipo. Giusto per fare un paragone, per 80$ vi comprate il Moga, che, oltre a supportare molto più giochi, riesce anche a caricare il vostro smartphone durante l’utilizzo.

Al massimo questo Samsung Game Pad potrebbe costare 40 o 50€ e sarebbero già tanti a mio avviso. Allora tanto vale comprarsi un controller della PS3, che costa circa 40€, e collegarlo al vostro dispositivo Android tramite bluetooth. Alla fine i giochi supportati sono più o meno gli stessi, ma con il software dedicato potete rendere il controller PS3 compatibile con molti più giochi visto che avrete la possibilità di mappare i tasti.

Il feeling con i tasti è discreto, anche se il pad direzionale è troppo basso e a volte risulta difficile da premere. Le leve analogiche rispondono bene, ma nel complesso utilizzare questo Game Pad sarà ben diverso rispetto a utilizzare un controller dell’Xbox 360 o della PS3. Trattandosi di un device leggero, portatile e compatto, comunque, da questo punto di vista non ci possiamo lamentare eccessivamente.

Altra cosa negativa, a mio avviso, è la mancanza del caricabatterie nella scatola: con un prezzo di 80-90€, Samsung non poteva almeno includere un caricatore per questo Game Pad nella confezione di vendita?

Insomma, bella idea quella di Samsung, ma prodotto da migliorare decisamente dal lato software. Quando questo Game Pad  sarà compatibile con più giochi, o almeno potremo mapparli liberamente, potrebbe diventare un device interessante. Per ora, però, vi consiglio di lasciarlo sullo scaffale.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!