Sesso Virtuale grazie al Gear VR

La realtà virtuale sta per arrivare anche grazie agli occhiali tecnologici che stanno per arrivare sul mercato. La realtà virtuale è il futuro anche per quanto riguarda l’industria del porno e c’è chi ha già sviluppato un’applicazione per sfruttare i Samsung Gear VR per offrire il sesso virtuale.

Il team di Oculus, che sviluppa con Samsung i Gear VR ha sviluppato la prima app per permettere di fare sesso a distanza. Si chima Story Studio che permetterà di “entrare” direttamente nella scena di un film a luci rosse seguendo la tecnica di registrazione POV, acronimo che si traduce in “point of view” e che indica una precisa categoria di film hard come se si stesse girando il film con una telecamera posta sugli occhi dell’attore/attrice.

I produttori hanno anche pubblicato un video su YouTube che potete vedere di seguito ed è possibile notare come le reazioni di alcuni giornalisti, che hanno avuto modo di provare il Gear VR con quest’app, sono state esilarante e i contenuti sono prevedibilmente NSFW (Not safe for work). Dunque non siamo lontani dal fare sesso anche a distanza magari rivedendo alcuni immagini di Sylvester Stallone e Sandra Bullock in Demolition Man che fanno sesso per via telematica.

https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=hLqVxC6JWIM