Recensione Sony Smartwatch 3. VideoRecensione Sony Smartwatch 3 con Android Wear

sony_smartwatch_3-5

Recensione Sony Smartwatch 3

Sony Smartwatch 3 è il primo smartwatch di Sony con sistema operativo Android Wear. Ha tanti punti di forza, ma non è perfetto.

SCHEDA TECNICA SONY SMARTWATCH 3

  • Display 1,6” con risoluzione 320 x 320 pixel e tecnologia Transreflective
  • Processore Qualcomm Snapdragon 400 da 1,2 GHz di frequenza
  • RAM 512 MB
  • Storage 4 GB
  • Connettività Bluetooth 4.0 Low Energy, microUSB, NFC, GPS
  • Funzioni extra Microfono, certificazione IP68
  • Batteria 420 mAh
  • Sistema Operativo Android Wear
  • Peso 45 grammi

Sony Smartwatch 3 è un ottimo prodotto, ma migliorabile sotto certi punti di vista. Vi serve davvero? Beh, dovete valutare voi in base alle vostre necessità.

L’orologio di Sony, contrariamente agli altri, è quadrato e con un cinturino in gomma e una cassa solo posteriormente in alluminio. E’ un prodotto destinato soprattutto agli sportivi, completamente waterproof (certificato IP68, mentre la concorrenza si ferma alla certificazione IP67), ha il GPS integrato, funziona anche “slegato” dallo smartphone per quanto riguarda la riproduzione musicale, ma non ha il sensore dei battiti cardiaci, che sarebbe stato sicuramente molto utile.

Ma andiamo a scoprirlo nel dettaglio analizzandone tutti gli aspetti.

DESIGN E MATERIALI

Nella parte frontale troviamo il display, il microfono e il sensore di luminosità, mentre a destra c’è l’unico pulsante fisico del dispositivo. Dietro, la cassa è completamente piatta e in alluminio, mentre sotto abbiamo uno sportellino in gomma che nasconde l’ingresso micro USB per la ricarica tramite cavetto. Fortunatamente possiamo ricaricare il Sony Smartwatch 3 con lo stesso cavo che usiamo per lo smartphone.

La chiusura deployante è in acciaio, molto robusta. 

Come detto, il cinturino è realizzato in gomma: è comodissimo, ma attira davvero tanta polvere e non è per niente elegante. Fortunatamente a breve arriverà la versione interamente in alluminio del Sony Smartwatch 3. Ad ogni modo, il device è leggero e comodo da indossare, non da alcun fastidio in nessuna situazione, anche grazie al peso estremamente ridotto e pari a soli 45 grammi.

DISPLAY

Contrariamente alla concorrenza lo schermo del Sony Smartwatch 3 usa la tecnologia Transreflective: è uno schermo da 1,6 pollici e 320 x 320 pixel di risoluzione che permette di vedere l’ora sfruttando la luce esterna. Abbiamo quindi consumi più bassi, schermo sempre leggibile sotto il sole ma, allo stesso tempo, colori non calibrati e leggermente slavati. Contrariamente agli altri smartwatch, però, questo si legge sempre benissimo, anche sotto la luce diretta del sole. Dobbiamo però accettare dei colori un pò strani e diversi dalla realtà. Io preferisco colori un pò “strani” ma voglio poter leggere l’orario e le notifiche in qualsiasi momento e situazione, cosa che non posso fare su prodotti simili con Android Wear.

HARDWARE

A livello hardware non abbiamo grosse sorprese: CPU Qualcomm Snapdragon 400 da 1,2 GHz di frequenza, 512 MB di memoria RAM e 4 GB di storage.

Abbiamo anche un chip GPS integrato, l’NFC, giroscopio e magnetometro. Il GPS è utilissimo perchè, mentre andremo a correre, potremo lasciare a casa il telefono ed utilizzare l’orologio indipendentemente, sfruttando il sensore per continuare a farci tracciare con le app sportive. Con i 4GB di memoria integrata, inoltre, potremo anche usare il Sony Smartwatch 3 per ascoltare la musica in esso archiviata (possiamo collegare delle cuffie bluetooth o NFC al device), sempre senza usare lo smartphone.

Come anticipato, è un prodotto molto interessante per gli sportivi, peccato che manchi il sensore cardiofrequenzimetro integrato. 

In generale comunque le prestazioni del dispositivo sono davvero ottime.

BATTERIA

La batteria da 420 mAh offre due giorni di autonomia. E’ lo smartwatch Android Wear con la migliore batteria attualmente in commercio, ma dopo 2 giorni va comunque ricaricato. E’ vero, il Pebble offre un’autonomia decisamente migliore, ma è un prodotto diverso, non paragonabile a questo.

CONCLUSIONI

Sony SmartWatch 3 è uno degli orologi Android Wear più completi presenti sul mercato. Non è perfetto, può essere migliorato (cinturino, display, cardiofrequenzimetro), ma in generale è un buon prodotto.

Il prezzo è in linea con la concorrenza, ma, come ho detto, avrei preferito materiali migliori per il cinturino.

Se volete uno smartwatch “indipendente” e siete sportivi, questo prodotto sarà molto interessante per voi. Peccato che non ci sia l’altoparlante per rispondere anche alle chiamate direttamente dall’orologio senza usare il telefono. Ho apprezzato però la presenza del chip GPS e dell’NFC.

La durata della batteria, poi, è sicuramente accettabile, soprattutto rispetto alla concorrenza, che dura esattamente la metà. Apprezzo anche il fatto che lo smartwatch si ricarichi tramite il classico cavetto USB e non serva un caricatore apposito.

Vi serve davvero questo prodotto? E’ chiaro che la sua utilità è relativa e dipende dalle vostre esigenze e necessità, ma in generale, se avete bisogno di uno smartwatch per visualizzare le notifiche del telefono in tempo reale, questo Sony Smartwatch 3 non vi deluderà. Cercatelo su Amazon, lo trovate a 180-190€ anzichè a 230€.

VideoRecensione Sony Smartwatch 3

Ecco la videorecensione del Sony Smartwatch 3 realizzata da Riccardo Conti per YourLifeUpdated.net.

https://www.youtube.com/watch?v=5LbZa9qWo2k

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!