Il Nexus 6P arriva in Italia: ecco 5 cose da sapere sul nuovo smartphone di Google e Huawei. 5 curiosità da sapere sul Nexus 6P di Google

Il Nexus 6P si prepara ad arrivare in Italia. Prima di acquistarlo, ecco 5 cose da sapere assolutamente.

Google Nexus 6P vs Nexus 5X

Pronti per comprare il Nexus 6P? Ecco 5 cose da scoprire sullo smartphone di Google

Abbiamo parlato a lungo del Nexus 6P, il nuovo smartphone di Google realizzato in collaborazione con Huawei che si appresta ad arrivare in Italia nei prossimi giorni |

Lo smartphone Nexus 6P costerà circa 699€. Molti utenti non acquisteranno il Nexus 6P a causa del prezzo eccessivamente elevato del dispositivo, ma altri sono pronti a svuotare la carta di credito per portarsi a casa l’ultimo dispositivo prodotto da Google, che monta l’ultimissima versione del sistema operativo Android.

Se anche voi siete tra quelli che sono pronti ad acquistare il Nexus 6P di Google, oggi vi sveliamo 5 curiosità sul nuovo dispositivo prodotto da Big G, che a brevissimo arriverà in Italia.

Nexus 6P è una calamita per le impronte digitali

No, non parlo del sensore di impronte. I materiali con cui viene realizzato Nexus 6P attirano e trattengono le impronte digitali. Una cosa non troppo positiva, ecco. Vi toccherà pulire spesso il retro del vostro smartphone per togliere le varie impronte.

Il case di metallo si scalda sotto alla luce del sole

Il metallo è molto bello, ma conduce calore e si scalda in fretta, soprattutto se il Nexus 6P viene colpito dalla luce diretta del sole. E aggiungo che si scalda parecchio. Non sarà abbastanza caldo per cuocere un uovo, ma darà un pò fastidio, soprattutto d’estate.

Fate attenzione quando configurate il sensore di impronte digitali

Dovete fare molta attenzione quando configurate il sensore di impronte digitali sul Nexus 6P. In 6 “tap” dovete configurare completamente il sensore e quindi è importante fargli riconoscere la maggior parte della vostra impronta, in modo che il dispositivo possa riconoscere una grossa porzione delle vostre dita. Configurare correttamente il sensore delle impronte digitali è indispensabile per sfruttare al meglio lo smartphone e il sensore.

I colori dello schermo AMOLED non sono perfetti

Lo schermo del Nexus 6P è un AMOLED, ma la qualità non è la stessa dei dispositivi di Samsung. Alcuni schermi del Nexus 6P tendono un pò al giallo, altri al blu, altri al viola. Insomma, il display del Nexus 6P non è così perfetto. Alcuni colori sono troppo saturi e lo noterete soprattutto guardando foto con sfondo bianco. E’ un “problema” che non si manifesta su tutti i Nexus 6P, ma solo su alcuni modelli. Controllate bene e cercate di capire se il vostro Nexus 6P è affetto da questi problemi allo schermo AMOLED.

Il display è comunque molto buono in generale

E’ vero, lo schermo in qualche caso ha colori troppo saturi, ma in generale lo schermo del Nexus 6P è di ottima qualità. Del resto, è sempre un AMOLED e conosciamo bene la qualità di questi schermi. Il display di Nexus 6P è ottimo in tutte le condizioni di luce, anche sotto alla luce diretta del sole. Non è lo schermo migliore sul mercato, ma sicuramente un ottimo schermo.

Bene, direi che abbiamo concluso con le 5 curiosità da sapere prima di comprare il Nexus 6P. 

Chi di voi acquisterà lo smartphone di Google quando sarà disponibile sul mercato?

LEGGI ANCHE:

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!