Con Acer Extend puoi trasformare gli smartphone Android in PC portatili. Ecco i dettagli

Acer Extend

All’IFA di Berlino Acer ha mostrato un prodotto veramente molto interessante dedicato al mondo Android. Si tratta di Acer Extend, una sorta di notebook/docking station per smartphone Android che integra tastiera, display e batteria e che si interfaccia con qualsiasi smartphone Android tramite un semplice cavo. In questo modo è possibile sfruttare l’hardware dello smartphone Android per avere a disposizione un PC portatile con ampio display, batteria potenziata, tutte le uscite del caso e, ovviamente, una comoda tastiera per lavorare.

Al momento non conosciamo il prezzo definitivo di Acer Extend, ma le prime voci parlano di 400€, cifra assolutamente fuori mercato per un prodotto di questo tipo, soprattutto se consideriamo che a quel prezzo un utente si può comprare Acer W3 con Windows 8 e tastiera fisica inclusa nel prezzo. Ad ogni modo si tratta solo di voci non confermate, quindi per il prezzo definitivo del prodotto dobbiamo ancora aspettare.

Dalle prime informazioni e dai primi video pubblicati dall’IFA, però, questo Acer Extend sembra un diretto concorrente del PadFone di Asus, anche se ha ereditato molte delle funzioni introdotte tempo fa dalla Lapdock di Motorola Atrix, mai arrivata in Italia purtroppo. Contrariamente ai modelli simili che hanno preceduto Acer Extend, in questo caso la connessione tra Acer Extend e Acer Liquid S2 avviene per mezzo di un semplice cavo MHL, che trasmette al tempo stesso sia gli impulsi che viaggiano su USB che quelli video su HDMI.

Trattandosi di un prototipo, la versione finale del prodotto potrebbe subire modifiche: ad esempio la versione che potrebbe arrivare sul mercato potrebbe avere un cavo retrattile o sfruttare semplicemente una connessione Bluetooth. Acer Extend non effettua altro che un mirroring di tutto quello che abbiamo sul nostro smartphone, dunque è come se fosse solo un display più grande.

Come potete notare dal video e dalle foto, Acer Extend ha il classico aspetto di un portatile clamshell, ma, al contrario di questo, il prodotto è completamente privo di piattaforma hardware, sfruttando quello dello smartphone a cui viene connesso per funzionare. La versione definitiva dell’Acer Extend dovrebbe integrare una tastiera full-size, supporto alle funzionalità Android e tasti dedicati all’avvio dei moduli WiFi e Bluetooth e una batteria da 6000 mAh, che dovrebbe anche ricaricare lo smartphone connesso. Saranno presenti anche porte USB alla base dell’Acer Extend per collegare altri dispositivi.

Per ora non abbiamo una data ufficiale per il rilascio di Acer Extend, anche se sembra che l’azienda sia intenzionata ad avviarne la commercializzazione durante la prima metà del 2014, a un prezzo di circa 400 euro.

Chiudiamo con un video che mostra Acer Extend in funzione. Per me questo prodotto è spettacolare e molto utile, ma il suo successo dipenderà soprattutto dal prezzo: se sarà venduto a 400€, nessuno lo acquisterà.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!