Addio Project Ara: Lo smartphone modulare non si farà

Sembra che Google non abbia più tempo da spendere per continuare a sviluppare e migliorare Project Ara. Il progetto dello smartphone modulare è stato abbandonato.

Lo smartphone modulare che doveva essere lanciato nel 2017 non vedrà mai la luce. Dopo aver sviluppato per ben 3 anni, dopo l’iniziale progetto di Motorola lanciato nel 2013, Project Ara, Google ha deciso di abbandonare l’idea di uno smartphone modulare.

Presentato come funzionante durante la conferenza del Goole I/O che si è tenuta il 31 Maggio 2015, Project Ara, che aveva come obiettivo la creazione di uno smartphone modulare con cui ogni utente possa creare il proprio dispositivo in base alle esigenze, ha cessato di esistere per volontà di Google.

Se finora, Project Ara era stato intravisto qualche volta e mai funzionante al 100%, durante il Google I/O 2015 è stato vista una versione pienamente funzionante. Sebbene il progetto sia sempre destinato agli sviluppatori non ha mai visto decollare la sua diffusione segno che non c’è interesse nel progetto.

I partner che hanno partecipato allo sviluppo sono tanti ma nessuno ha mai dato il contributo definitivo alla distribuzione su livello globale.

Addio Project Ara, il sogno è durato poco. Forse i tempi dello smartphone modulare sono ancora lontani.