Android L potrebbe arrivare su oltre 100 smartphone grazie a CyanogenMod

https://i2.wp.com/img.tuttoandroid.net/wp-content/uploads/2014/06/Android-L1.jpg?resize=640%2C426

Chi segue il mondo del Modding per Android, almeno una volta, avrà beccato la famosa ROM CyanogenMod. Questo ROM sono molto famose nell’ambiente di chi vuole personalizzare il proprio smartphone, sia per l’alta personalizzazione che queste ROM offrono, sia per la leggerezza di esecuzione che permette di essere installata su molti smartphone non proprio recentissimi.

Nei giorni scorsi abbiamo letto un comunicato del team CM, che affermava come la prossima distribuzione Android L sarà alla base dello sviluppo della CyanogenMod 12. Quindi con molta euforia da parte di tutti poichè se già l’ultima versione, che sarà rilasciata a partire da domani per molti smartphone, è basata su Android 4.4.4 ed è compatibile con moltissimi smartphone.

CyanogenMod 11, al momento, è compatibile con oltre 110 smartphone, tra cui “vecchi” smartphone su cui gira molto bene senza rallentamenti e considerando che alla base di Android L c’è un progetto denominato Android One che mira a diminuire le caratteristiche tecniche su cui far girare il nuovo sistema operativo, è possibile ipotizzare che molti di questi smartphone saranno aggiornati ad Android L tramite la CyanogenMod 12.

Tra questi oltre 100 smartphone supportati dalla CM11, molti di questi, oltre 100, hanno almeno 1 GB di RAM e sono Dual Core, e quindi sono tutti potenziali tester della CyanogenMod 12 che sarà basata su Android L.

Con questo non voglio creare false illusioni, ma devices come il Galaxy Nexus, che ha proprio 1 Gb di RAM ed un processore Dual Core è tra i seri candidati a ricevere Android L per vie non ufficiali.

Voi cambiereste smartphone se dovesse ricevere Android L anche se lo smartphone ha quasi 3 anni di vita? Io credo di no.

  • Vincydroid

    infatti hai ragione