Android L si chiamerà Lemon Meringue Pie: Ecco le prove nascoste nel codice

Android 5.0 Lemon Meringue Pie

Presentata a fine Giugno, la nuova distribuzione Android è stata etichettata semplicemente con L. La classica nomenclatura di Google, almeno per il momento sembra aver perso la via, infatti i classici nomi di dolci tipici americani seguiti in rigoroso ordine alfabetico con L non ha ancora trovato il suo dolcetto preferito.

Siamo rimasti fermi ad Android KitKat ma oggi abbiamo un indizio molto forte che vedrebbe Android L ottenere il suo nome ufficiale in Lemon Meringue Pie, la famosa torta Americana.

Android L, quindi si chiamerà  Lemon Meringue Pie, almeno a quanto è emerso dal codice sorgente di Android L che secondo gli occhi attendi dei ragazzi di AndroidPolice, che riporterebbe più e più volte la sigla LMP che richiamerebbe in maniera equivocabile Lemon Meringue Pie. Di seguito trovate un estratto del codice sorgente di Android L che mostrerebbe la scritta lmp-preview-release e quindi collegata direttamente a Lemon Meringue Pie:

<!– From: file:/usr/local/google/buildbot/repo_clients/https___googleplex-android.googlesource.com_a_platform_manifest.git/lmp-preview-release/frameworks/support/v7/cardview/res/values/colors.xml –>
<eat-comment />
….
<dimen name=”cardview_default_radius”>2dp</dimen>
<dimen name=”cardview_elevation”>2dp</dimen>
<dimen name=”cardview_shadow_size”>2dp</dimen>
<!– From: file:/usr/local/google/buildbot/repo_clients/https___googleplex-android.googlesource.com_a_platform_manifest.git/lmp-preview-release/frameworks/support/v7/cardview/res/values/styles.xml –>
<eat-comment />

Sappiamo che Google ama giocare su questi particolari e dopo KitKat, sinceramente possiamo aspettarci di tutto da Google, anche un cambio dell’ultima ora magari in Android Lion.