Scoperte sul Google Play Store per Android migliaia di applicazioni che registravano audio e carpivano dati sensibili

Ancora il Play Store di Google sotto il mirino con migliaia di applicazioni malevoli scoperte da Lookout

Il negozio delle applicazioni per Android, il Google Play Store, è ancora una volta sotto la lente di ingrandimento perchè sarebbero oltre 4.000 le applicazioni malevoli scoperte che registravano l’audio e carpivano anche dati sensibili degli utenti.

Le applicazioni, tra cui troviamo Soniac, Troy Chat e Hulk Messenger, sono state scoperte da Lookout, azienda Americana di sicurezza mobile, che ha scovato tutte le applicazioni malevoli che erano liberamente installabili in modo ufficiale dal Play Store.

Ad esempio Soniac e Troy Chat sono due app pubblicate dallo sviluppatore iraqwebservice, che ha creato una serie di app con il malware SonicSpy che appunto rubavano dati sensibili dallo smartphone.

Come accorgersi se uno smartphone è infetto

Se installavate una di quelle applicazioni, in automatico l’icona veniva nascosta dal drawer così che l’utente non si ricordava più di averla installata e come la maggior parte degli utenti, non andava a spulciare nelle impostazioni per disinstallarla.

Una volta installata l’app, questa però lavorava di nascosto andando a registrare file audio, fare telefonate ed inviare messaggi.

Ora tutte queste applicazioni sono state rimosse la il pericolo è sempre dietro l’angolo. Speriamo che Google alzi il livello di controllo sulle app e che non installiate app con pochi feedback e download.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here