Amplify: nuovo modulo Xposed in grado di aumentare notevolmente la durata della batteria di Android. Come aumentare la durata della batteria di Android

Risparmiare batteria con il modulo Xposed Amplify Battery Extender.

id410812

La batteria del vostro Android dura troppo poco? Non riuscite ad arrivare a sera con la carica del vostro Android? La batteria del vostro Android si scarica troppo in fretta? Niente paura.

Con i nostri consigli vedrete come fare per migliorare e aumentare l’autonomia di Android e come fare per far durare di più la batteria dello smartphone Android.

In questo articolo, infatti, andremo a vedere come ridurre al minimo il consumo energetico e aumentare l’autonomia e la durata della batteria. Il tutto usando un modulo di Xposed chiamato Amplify, che non ha niente a che vedere con Spotify ma che aumenta realmente l’autonomia e la durata della batteria di Android.

Se Android si scarica sempre troppo in fretta e la batteria dura sempre troppo poco, ecco la guida che fa per voi, che vi aiuterà a migliorare l’autonomia di Android. Vediamo dunque insieme cosa fa questo nuovo modulo Xposed che ci aiuterà a migliorare l’autonomia e la durata della batteria di Android.

Amplify Battery Extender promette di estendere la durata della batteria del vostro smartphone attraverso un controllo avanzato e più accurato dei “risvegli”, che si verificano quando un’applicazione vuole eseguire particolari operazioni (es sincronizzazione) e dei conseguenti wakelock (che mantengono attivo lo smartphone per tutto il tempo). Amplify Battery Extender vi consentirà quindi di controllarne ogni singolo aspetto e di fare in modo che non ci siano “risvegli” oltre il dovuto.

Come anticipato, Amplify Battery Extender sfrutta Xposed per allungare la durata della batteria del nostro dispositivo Android.

Ecco le testimonianze di alcuni utenti che usano Amplify su Android:

  • Mi ha dato due ore extra di utilizzo di cui 30 minuti di schermo acceso. Mi ha risparmiato l’acquisto di una batteria di riserva da 25€.

  • Questo modulo è fantastico! In standby ho un consumo inferiore dello 0,5% l’ora. 

  • Amplfy ha appena rivoluzionato il significato di gestione dei wakelock

Amplify è un tool che vi permetterà di gestire come il vostro dispositivo utilizza la batteria mediante il controllo dei consumi del device e per quanto incidono gli wakelock sull’autonomia.

Usando le impostazioni di default del programma (per gli utenti meno esperti) si può già accedere facilmente ad una sorta di risparmio energetico per Android. Ovviamente, però, solo utilizzando alcune opzioni avanzate (per utenti esperti) potrete gestire in maniera personalizzata ogni allarme e wakelock di Android, ottenendo risultati davvero incredibili e andando a migliorare l’autonomia del vostro Android. 

Ma come funziona Amplify?

Il funzionamento di Amplify è complesso. Per ora accontentatevi di sapere che Amplify interviene su tutti quei processi in background che risvegliano il device dallo standby. Configurando correttamente Amplify potrete abbassare i consumi del vostro smartphone/tablet e prolungarne notevolmente l’autonomia.

Caratteristiche di Amplify:

  • Un bellissimo design, ispirato dalle linee guida del Material Design di Google
  • Un motore di blocco stabile
  • Significative statistiche sia del tempo perso che di quello risparmiato a causa degli allarmi e wakelock
  • Una crescente lista di descrizioni degli allarmi e wakelock (in Inglese, altri linguaggi saranno disponibili a breve!)
  • Un nuovo pacchetto Pro che vi permette di gestire qualsiasi allarme e wakelock del vostro device
  • Un codebase open source così che possiate vedere con i vostri occhi come funziona, oppure compilarvelo da soli

Ovviamente per funzionare correttamente Amplify Battery Extender richiede i permessi di root e la presenza del modulo Xposed. Fortunatamente però è  completamente gratuito nella sua versione base (con una gestione limitata delle opzioni); se volete la versione Pro potete acquistarla direttamente in-app (questa versione vi permetterà di customizzare gli allarmi e wakelock del vostro device in modo completo).

Io non ho provato direttamente l’app Amplify, ma leggendo i commenti del Play Store sembra funzionare molto bene.

Trovate il modulo su XDA: LINK

L’app è molto ben fatta anche graficamente, sposa alla perfezione il Material Design, ed è completamente localizzata in italiano.

IMPORTANTE: prima di intervenire usando il programma Amplify, assicuratevi di sapere cosa state facendo e cosa state modificando per evitare di danneggiare il vostro smartphone/tablet Android.

Se provate Amplify, fateci sapere come vi trovate e se riscontrate miglioramenti per la batteria del vostro Android. 

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!