Cambia la Risoluzione dello Schermo sul vostro Dispositivo Android con ROOT

Con tutti i nuovi dispositivi Android immessi sul mercato non ci capiamo più niente. Sono tutti Smartphone ma si dividono in dispositivi Low Cost, Middle Level, Top di Gamma, Phablet, Tablet.

Oltre alla connessione Internet, una maggiore durata della batteria, fotocamera potente e hardware all’ultimo grido  sono di solito i punti principali che si guardano quando si acquista uno Smartphone.

La grandezza del display cambia in base alle esigenze di ogni utente. Molti dei dispositivi Android di oggi consentono di fornire in uscita ciò che vediamo sul Display e si può anche giocare ai videogiochi sul televisore utilizzando il tuo smartphone Android come una console. A volte la differenza tra la risoluzione dello schermo o le proporzioni del televisore e dello smartphone o tablet può essere fastidioso e si finisce per vedere bande nere sui bordi superiore e inferiore a causa di questa differenza. È possibile, tuttavia, risolvere questo problema in una certa maniera, utilizzando una semplice applicazione chiamata Resolution Changer.

Resolution Changer è disponibile sul Google Play Store gratuitamente e consente di modificare la risoluzione dello schermo del vostro dispositivo Android in diverse combinazioni e risoluzioni.

Alterare la risoluzione del display può anche aiutare a giocare ai giochi graficamente impegnativi di oggi su vecchi dispositivi. Resolution Changer si presenta con un design molto semplice e minimale e funziona altrettanto bene su Smartphone e Tablet. Quando viene lanciato si aprirà una finestra “Display Scaler Free” dove basterà selezionare il tipo di visualizzazione del dispositivo e scegliere tra un certo numero di gruppi predefiniti di risoluzione. L’interfaccia principale indica le diverse personalizzazzioni per Tablet, Smartphone e anche personalizzata.

Sarete in grado di selezionare il rapporto di formato a scelta tra 16:10, 16:09 o 15:09. Resolution Changer permette anche di sperimentare le impostazioni DPI. Tuttavia, questa funzionalità è disponibile solo nella variante a pagamento dell’app, che offre anche l’opzione per inseire la risoluzione personalizzata.

Dopo aver selezionato la modalità scelta, l’applicazione mostrerà le opzioni di risoluzione disponibili. Per esempio, durante la prova dell’app sul mio Samsung Galaxy Tab 2 da 10″, mi è stato offerto due opzioni di risoluzione per il dispositivo sotto 16:10 cioè 1920 × 1200 e 1280 × 800. Quindi non vi resta che selezionare una risoluzione del display che passerà immediatamente a quella selezionata. Non è possibile annullare una di queste modifiche, in caso di necessità per ripristinare gli stati di default è necessario fare uso del menu Fixes.

Il menu Correzioni contiene due diverse opzioni per fissare le impostazioni di visualizzazione. La prima opzione è quella di resettare il display alla risoluzione di default, mentre la seconda opzione denominata ‘Fix Tasti di navigazione” permette in sostanza di correggere automaticamente i controlli di navigazione a video sui dispositivi nexus che a volte possono scomparire dallo schermo dopo la modifica alla nuova risoluzione.

Fix

Resolution Changer funziona solo su dispositivi Android con i permessi di ROOT ed è disponibile su Play Store nelle varianta gratuite ed a pagamento

Download Resolution Changer Free

Download Resolution Changer Pro