https://i0.wp.com/i.imgur.com/5dgrY3q.png?resize=609%2C543&ssl=1

Chainfire, noto sviluppatore del mondo Android rilascia la nuova versione di FlashFire. Infatti l’applicazione che permette di installare custom firmware, file ZIP, kernel, applicazioni ed altro dallo smartphone senza passare dal PC rilascia la versione 0.27 che oltre a portare tante novità, tra cui la possibilità di installare i pacchetti ufficiali distribuiti tramite OTA e lasciare i permessi di ROOT abilitati aggiunge anche il supporto ad Android 6.0 e alla nuova versione di SuperSU.

Changelog ultime versioni FlashFire

  • Copy additional partitions from fstab
  • Added NVidia OTA locations
  • Mark NVidia devices as somewhat supported
  • Partitions: Added various partitions
  • Fixed internal storage on Samsung 6.0.1
  • Fixed sdcard on NVidia Shield Tablet
  • Files named twrp-* or openrecovery-* are now recognized as recoveries
  • Added warning about OTAs often requiring an unmodified system
  • Attempt to detect block-level OTAs and modified systems, and warn when the flash is likely to fail
  • Added some more logging in case of failure/reboot

Dunque un changelog pieno e con tante modifiche che vedono questo aggiornamento da installare subito e che prevede anche l’introduzione di diverse misure di sicurezza per preservare l’integrità dello smartphone durante il flash. Ovviamente fate tutto a vostro rischio e pericolo se non sapete cosa state facendo.

Per tutti i dettagli ed il download di FlashFire 0.27 potete consultare il thread di Chainfire su XDA cliccando qui.