Google offre tre mesi di musica su Play Music a 3 €. Musica in streaming su Google Play Music a 3€ per 3 mesi: ecco come fare

google_play_music_all_access

Volete provare il servizio di musica in streaming Google Play Music? Ecco l’occasione perfetta per voi!

Da oggi, infatti, Google permette di provare il servizio Play Music (alternativa a Spotify) a soli 3€ per 3 mesi. Non male come offerta!

Per incentivare gli utenti a provare ed attivare il servizio di streaming musicale Play Music, Google sta offrendo tre mesi di streaming musicale attraverso Play Music a soli 3 euro, ossia ad 1 euro al mese. Trascorsi i tre mesi, il servizio continuerà ad essere attivo al costo di 9,99 euro al mese: se non vorrete continuare ad usare il servizio a pagamento, dunque, dovrete annullare l’abbonamento manualmente.

Proprio come su Spotify, anche su Play Music potrete ascoltare in streaming milioni di brani musicali e ovviamente lo streaming è illimitato e consente di accedere a tutta la musica presente nel catalogo di Play Music.

Se siete interessati a sottoscrivere questa offerta, sappiate che è limitata nel tempo: non sappiamo di preciso quando scadrà, ma sicuramente a breve non sarà più possibile approfittare di questa promozione, quindi se la volete provare fate in fretta. Se siete interessati vi consigliamo di affrettarvi e di sottoscrivere un abbonamento nel più breve tempo possibile.

Come avere Google Play Music a 3 € per 3 mesi

Play Music non dovrete fare altro che aprire il Play Store, cliccare sulla locandina dell’offerta presente scorrendo la pagina e poi seguire le istruzioni a schermo. In pochi istanti avrete attivato la nuova promozione di Google Play Music e sarete pronti per ascoltare musica in streaming in modo illimitato dal vostro smartphone e tablet Android.

Io sinceramente preferisco usare Spotify per ascoltare musica in streaming, anche perchè su Android, grazie ad una MOD, riesco ad avere quasi tutte le funzioni della versione Premium in modo gratuito: Spotify 2.3.0.828 Premium su smartphone Android Gratis? Ecco come.

Ricordo comunque che anche Google Play Music permette di scaricare le canzoni per ascoltarle offline e risparmiare traffico dati, ma alcuni utenti segnalano che Google Play Music consuma più dati rispetto a Spotify. Io sinceramente non ve lo so confermare, ma se fate qualche test lasciate un commento all’articolo e condividete con noi le vostre impressioni.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!