Guida root Xiaomi Mi 5: come fare il root in modo facile e veloce. Come fare il ROOT su Xiaomi Mi 5. Guida per ottenere diritti di ROOT Xiaomi Mi 5

Xiaomi Mi 5: guida al root facile e veloce

image

Nuova guida per ottenere i diritti di ROOT su Xiaomi Mi 5: ecco come fare. Come abilitare i permessi di root su Xiaomi Mi 5.

Come fare il root al Xiaomi Mi 5: siete qui perché volete avere i permessi di Root sul vostro Xiaomi Mi 5, quindi non perdiamo tempo e iniziamo a vedere come fare. Ricordiamo che il root consente agli utenti di installare ROM personalizzate o applicazioni di terze parti che richiedono permessi speciali e, nello stesso tempo, il ROOT permette di eseguire modifiche alle impostazioni per migliorare le prestazioni del dispositivo.

Cercate un metodo di root semplice ed efficace per il vostro Xiaomi Mi 5? Volete fare il root su Xiaomi Mi 5 ma non sapete come fare? Volete ottenere i diritti di root su Xiaomi Mi 5? Nessun problema, siete capitati sul sito giusto.

Se anche voi volete ottenere il root su Xiaomi Mi 5, ecco come potete fare, seguendo questi semplici passaggi.

Come fare il ROOT su Xiaomi Mi 5

IMPORTANTE:

  • la procedura invalida la garanzia dello smartphone
  • eseguite tutto a vostro rischio e pericolo, consapevoli del fatto che, se qualcosa va storto, rischiate di dover buttare via il telefono
  • se non siete utenti esperti nel mondo del modding Android, vi consiglio di chiedere aiuto ad un amico esperto
  • prima di procedere, fate un backup completo dello smartphone per evitare di perdere dati importanti
  • prima di procedere, installate i driver del vostro smartphone sul vostro PC Windows, in modo che venga riconosciuto correttamente durante la procedura di sblocco del bootloader
  • assicuratevi di eseguire il tutto con la batteria carica almeno al 75%
  • prima di procedere, attivate la modalità Debug USB sullo smartphone: andate nel menù Impostazioni del dispositivo, poi cercate il sottomenù che in alcuni dispositivi si chiamerà Altro, in altri Generale, quindi dovete scorrere fino a trovare la voce “Build Number”, che dovrete toccare per 7 volte ripetutamente. Dopo aver toccato questa voce per 7 volte, vedrete un avviso che dice “Ora sei uno sviluppatore” oppure “La modalità sviluppatore è stata attivata”. Fatto questo, dovete andare nel menu Impostazioni e troverete il nuovo sottomenu Opzioni Sviluppatore; da qui dovete toccare le opzioni per gli sviluppatori e quindi attivare il Debug USB.

Detto questo, ecco come procedere.

Come fare il ROOT su Xiaomi Mi 5

Questo tutorial è solo per Xiaomi Mi 5. Non provate questa guida su qualsiasi altro dispositivo Android. Inoltre, non siamo responsabili per eventuali danni causati dalle istruzioni fornite in questa pagina. Provate questa guida a vostro rischio e pericolo.

Attenzione

Questa procedura formatta il vostro smartphone, quindi fate un backup di TUTTI i dati prima di procedere, altrimenti li perderete per sempre.

Requisiti

  • PC con Windows
  • Xiaomi Mi 5
  • Cavo di collegamento USB
  • Browser Google Chrome
  • Download MiFlash Unlock (Inglese) QUI
  • Download adb/fastboot + TWRP Recovery QUI
  • Download Update SuperSu 2.68 QUI

NOTA: per avere il Root, dovete sbloccare il bootloader e installare la recovery TWRP. Seguite tutti i passaggi a vostro rischio e pericolo. 

Sblocco del Bootloader

  • Aprire il browser Chrome e abilitare la traduzione interna di Chrome. Per fare questo, dovete fare click sul tasto menù in alto a destra e selezionare “Impostazioni“, andare in basso e selezionare “Mostra impostazioni avanzate…“, scendere fino alla sezione Lingue e abilitare “Consenti di tradurre pagine in lingue che non conosci
  • Ora andate alla pagina di sblocco del bootloader sul sito di Xiaomi: da qui dovete cliccare sul pulsante “Ora sblocca”. Successivamente dovete effettuare la registrazione o il login al vostro account personale
  • Ora compilate il modulo inserendo nome, prefisso (+39), il numero di telefono, e per finire le ragioni dello sblocco. Dovete inserire i dati in cinese: per farlo potete utilizzare Google Taduttore (ricordate che in ogni campo non potete mettere più di 10 caratteri cines). Consiglio comunque di copiare e incollare questo codice “请批准我的请求开锁。“, che significa “Per favore approvate la mia richiesta di sblocco.”
  • Accettate ora i termini dello sblocco spuntando la casella di controllo e fate click sul tasto “Applica ora“;
  • Dovrebbe arrivare un SMS sul vostro telefono con un codice: va inserito subito poiché valido solo per 5 minuti
  • Una volta inserito il codice a 6 cifre, andate avanti e giungerete ad una pagina di conferma: aspettate che arrivi un altro SMS con la conferma (questo potrebbe impiegare dai 3 ai 21 giorni, bisogna essere pazienti)
  • Quando arriva il codice, potete avviare il programma MiFlash Unlock
  • Una volta avviato, fate click sul tasto “I Agree” per accettare i termini, inserite i dati d’accesso dell’account utente Xiaomi e attendete che il tool faccia il suo dovere
  • Fatto, bootloader sbloccato.

Installare TWRP Recovery

Nota: questa procedura richiede lo sblocco del Bootloader.

  • Dal dispositivo dovete andare in “Impostazioni  -> Info sul telefono”, scorrere verso il basso e fare clic su “numero di build” per 7 volte, fino a quando non verrà mostrato un messaggio a schermo
  • Tornate quindi al menu “Impostazioni” e accedete alla voce “Opzioni Sviluppatore“, quindi scorrete verso il basso e cliccate sulla casella di controllo debug USB per abilitarlo
  • Ora dovete collegare il telefono al PC tramite cavo USB
  • Dovete anche estrarre in una cartella (meglio se sul desktop) il file Fastboot/ADB
  • Successivamente tenete premuto il tasto “Shift“, fare click con il tasto destro del mouse nella cartella (in un qualsiasi punto vuoto), quindi dovete fare clic su “Apri finestra di comando qui
  • Per verificare la connessione al dispositivo, nella finestra di terminale che avete appena aperto, digitate: fastboot devices
  • Questo comando deve restituire il numero di serie del dispositivo: se così non fosse, è necessario assicurarsi che i driver siano installati correttamente sul PC
  • Se tutto è andato correttamente, potete procedere. Nella finestra di terminale, ora digitate: adb reboot bootloader
  • Nella finestra di terminale che avete appena aperto, digitate: fastboot flash recovery twrp-mi5.img
  • Premete quindi invio e attendete l’installazione della Recovery
  • Ora, da smartphone, dovete utilizzare i tasti del volume per scorrere fino alla voce Riavvia Bootloader e confermate premendo il tasto di accensione/spegnimento.
  • Una volta che il telefono si è avviato nuovamente in bootloader, è possibile utilizzare i tasti volume per scorrere e il tasto di accensione per avviare la classica schermata della TWRP Recovery
  • Fine: TWRP installata.

Procedura per ottenere i permessi Root

Nota: questa procedura richiede la TWRP Recovery.

  • Scaricare il file “BETA-SuperSU-v2.68“ e copiarlo nella memoria dello smartphone
  • Avviare il dispositivo in modalità Recovery (TWRP)
  • Selezionare “Install” e quindi scegliere il file “BETA-SuperSU-v2.68“;
  • Una volta terminata la procedura potete riavviare il dispositivo
  • Fatto: avete ottenuto il root su Xiaomi Mi 5.

Abbiamo concluso. Abbiamo visto come fare per ottenere il root su Xiaomi Mi 5.

Ora siete pronti per installare sul vostro smartphone Android tutti quei programmi che per funzionare richiedono i diritti di ROOT. Buon divertimento e buona personalizzazione 😉

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!