Come fare il ROOT sul Nexus 6 [Guida e Download]

https://i2.wp.com/www.googlexperience.com/wp-content/uploads/2014/11/supersu-icon-root-chainfireW-4-436612-22-600x330.png?resize=600%2C330

Ora che il Nexus 6 sta arrivando anche in Italia in molti si dedicheranno al modding estremo del loro Nexus. Questo perchè la gamma Nexus è stata creata proprio per gli sviluppatori e per i modder che vogliono spremere al massimo le prestazioni del loro smartphone. Tra le pratiche più diffuse c’è la procedura di abilitazione dei permessi di ROOT che permette di avere accesso alle partizioni di sistema.

In questi giorni arriverà il Nexus 6 nella mani di molti Italiani e noi vogliamo offrirvi la guida facile facile e passo passo per abilitare i permessi di ROOT sul Motorola Nexus 6 sui tre diversi sistemi operativi. Utilizzeremo il solito CF-ROOT per ottenere i permessi facilmente.

Guida su come fare il ROOT sul Nexus 6

Guida per Windows

  1. Scaricate il file di ChainFire CF-ROOT
  2. Estraete il file scaricato
  3. Abilitate il menù sviluppatore sul Nexus cliccando 7 volte su Info Disp. sotto il menù Impostazioni
  4. Nel menù sviluppatore selezionate la voce Debug usb
  5. Ora collegate il Nexus 6 al PC e cliccate sul file root-windows.bat presente nella cartella appena estratta
  6. Premete su un tasto sulla tastiera per avviare la procedura
  7. State attenti perchè se non avete sbloccato il bootloader, PERDERETE TUTTI I DATI

Guida per MAC

  1. Scaricate il file di ChainFire CF-ROOT
  2. Estraete il file scaricato
  3. Abilitate il menù sviluppatore sul Nexus cliccando 7 volte su Info Disp. sotto il menù Impostazioni
  4. Nel menù sviluppatore selezionate la voce Debug usb
  5. Ora collegate il Nexus 6 al PC e cliccate sul file root-mac.sh presente nella cartella appena estratta
  6. Premete su un tasto sulla tastiera per avviare la procedura
  7. State attenti perchè se non avete sbloccato il bootloader, PERDERETE TUTTI I DATI

Guida per Linux

  1. Scaricate il file di ChainFire CF-ROOT
  2. Estraete il file scaricato
  3. Abilitate il menù sviluppatore sul Nexus cliccando 7 volte su Info Disp. sotto il menù Impostazioni
  4. Nel menù sviluppatore selezionate la voce Debug usb
  5. Ora collegate il Nexus 6 al PC e cliccate sul file root-linux.sh presente nella cartella appena estratta
  6. Premete su un tasto sulla tastiera per avviare la procedura
  7. State attenti perchè se non avete sbloccato il bootloader, PERDERETE TUTTI I DATI