Nascondere il root su Android con Hide My Root. Nascondere root Android per Timvision, Sky Go, Premium Play e altre applicazioni

Hide My Root permette di nascondere il root su Android e di usare tutti i programmi che non funzionano con il root

androidpit-play-store-2-w782

Ecco il modo migliore per nascondere il root su Android: Hide My Root

Cari utenti Android, oggi vi segnalo un programma davvero utilissimo, dedicato in particolare a tutti quelli che hanno il root sul proprio smartphone o tablet Android. 

Spesso alcune applicazioni, solitamente quelle destinate a servizi bancari, di streaming ecc, non si avviano se rilevano la presenza dei permessi di root attivi sul nostro device. Grazie a Hide My Root sarà possibile però nascondere la presenza del root anche a queste applicazioni, permettendone l’avvio senza dover un-rootare (cioè togliere il root) il telefono.

Nonostante gli indiscutibili vantaggi derivati dal root, occorre ammettere che non sono solo rose e fiori. Ne sanno qualcosa diversi utenti Sky, appassionati di trading online, amanti dello streaming ed altri ancora. Esistono infatti alcune app che per motivi di sicurezza non funzionano se vengono rilevati i permessi da Super User (root) sullo smartphone o sul tablet.

Insomma, indubbiamente il root su Android è qualcosa di estremamente comodo e utile: vi permette di accedere a tutte le funzionalità avanzate del vostro dispositivo, vi permette di personalizzare il device in modo completo, sblocca funzionalità che normalmente non sarebbero disponibili. Allo stesso tempo, però, il root può rappresentare un problema, in particolar modo se dovete usare alcuni programmi o alcune applicazioni non compatibili con il root. 

Alcuni programmi presenti sul Play Store Android, infatti, non funzionano se rilevano il root sul nostro device. Per fare qualche esempio veloce possiamo prendere in considerazione ad esempio Premium Play, Infinity, Sky Go, Timvision e tante altre app simili. Sono parecchi, purtroppo, i programmi che smettono di funzionare se fate il root sul vostro Android. 

Ma c’è un modo per nascondere il root su Android? Esiste un modo per usare ugualmente tutti i programmi non compatibili con il root? Oppure bisogna necessariamente togliere il root per poter usare questi programmi di nostro interesse?

Una soluzione per risolvere il problema è sicuramente quella di rimuovere i permessi di root, usare l’app che vi interessa per poi rifare il root in caso di necessità. Una procedura funzionante, ma estremamente lunga e snervante. Se solo ci fosse un’app in grado di nascondere i permessi di root alle applicazioni desiderate… Se questo è il vostro desiderio, sarete felici di sapere che potete “nascondere il root su Android” usando il programma Hide My Root.

Questo software, come dice il nome stesso, nasconde il root sul vostro Android e permette di usare normalmente tutti quei programmi e quelle app che normalmente non potrebbero funzionare su Android in caso di root. In pratica, grazie a questo semplice programma per Android, potrete nascondere il root, fare sembrare che non ci sia, in modo da poter avviare comunque tutti i programmi che normalmente non funzionerebbero con il root.

Il programma Hide My Root, dunque, è davvero utilissimo, visto che consente di usare tutti quei programmi non compatibili con il root su Android. Usando il programma Hide My Root, dunque, potrete tornare ad usare programmi come Premium Play, Timvision e simili sul vostro Android, pur mantenendo i diritti di root attivi. Fantastico!

Se quando provate ad avviare il programma Premium Play (giusto per fare un esempio) su un dispositivo Android con root compare il seguente messaggio di errore:

I requisiti di sicurezza necessari alla tutela dei diritti d’autore dei contenuti disponibili su Premium Play impongono che la riproduzione dei video NON sia consentita su dispositivi Rooted (versione sistema operativo modificato o non originale)

con il programma Hide My Root potrete risolvere il problema in un istante.

Grazie a Hide My Root, infatti, potete avviare Premium Play (e tutti gli altri programmi non compatibili col root) senza problemi su Android mantenendo i diritti di root attivi. L’app, infatti, si occupa semplicemente di nascondere il root a Premium Play, pur mantenendo i diritti di root attivi in caso di necessità. Davvero comodo.

Se siete interessati a provare questo fantastico programma, dovete sapere che Hide My Root è scaricabile gratuitamente dal Play Store di Google. Usare l’app è facilissimo: una volta scaricata e avviata, vi basterà cliccare su Hide su binary per nascondere il root e successivamente cliccare su Restore su binary per ripristinarlo.

Con un semplicissimo click, dunque, potete nascondere il root su Android e usare tutti quei programmi che non funzionano se rilevano i diritti di root attivi sul vostro dispositivo. Un programma che deve essere assolutamente presente sui vostri smartphone e tablet se avete il root, non ne potrete più fare a meno dopo averlo provato.

Se interessati, potete scaricare Hide My Root dal Play Store Android: LINK.

Chiaramente il programma Hide My Root non funziona con tutte le app Android e alcuni programmi per Android non funzioneranno comunque, anche se proverete ad usare Hide My Root per nascondere il root. Tentare, però, non fa sicuramente male e magari riuscirete a far funzionare uno specifico programma che con i diritti di root attivi non sarebbe mai partito. 

Insomma, non vi resta che scaricare Hide My Root, provarlo sul vostro Android e vedere se effettivamente riuscirà a nascondere il root al programma che da tempo volete avviare sul vostro smartphone o tablet.

Fateci sapere se nel vostro caso Hide My Root ha funzionato o meno. 

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!