Come resiste alle cadute il Nexus 5: Ecco il primo Drop test

Esattamente come avviene con l’uscita di ogni smartphone che si rispetti, questa è la volta del Nexus 5 l’ultimo arrivato della famiglia Nexus.

Immagine1

Come abbiamo visto dalle caratteristiche del Nexus 5 monta il formidabile Gorilla Glass 3, che così formidabile non si dimostra nel video che includerò alla fine di questo articolo.

Il Nexus, delude in quanto a resistenza, dato che già alla prima caduta accusa il colpo notevolmente deformando la cover posteriore sollevandola addirittura, mentre nella disciplina “tuffo verticale” ha decisamente un comportamento decisamente migliore. In tutto questo lo schermo che ricordiamo essere il Gorilla Glass 3 è rimasto totalmente intatto, il che faceva ben pensare e sperare.

Al turno della caduta frontale, bhe che dire, le speranze che il Gorilla Glass 3 resistesse, vanno in frantumi esattamente come il vetro che addirittura perde pezzi spargendoli per terra.

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=Wkb5Qe_-0k0#t=207′]

Naturalmente la scarsa resistenza strutturale del Nexus 5 è dovuta alla qualità dei materiali, i quali non essendo particolarmente pregiati, si prestano a facili rotture sottoposti a “cadute accidentali” come mostrato nel video precedente, ma di contro, si può dire che la classe dei materiali è direttamente proporzionale a costo del dispositivo che per sbaragliare la concorrenza sul mercato ha dovuto risparmiare sui materiali di costruzione e quindi optare per questa strategia

Via