Come risolvere l’errore “Device not found” sull’ADB di Android

https://i1.wp.com/www.androidgeek.it/wp-content/images/2012/11/18/adb-602x417.png?resize=602%2C417

Android è un sistema open source e come tale sono disponibilità diverse modalità per accedere a tutte le partizioni più profonde del sistema operativo. ADB è una modalità di accesso alla memoria di Android che permette di modificare il sistema operativo in ogni sua parte. L’ADB, acronimo di Android Debug Bridge, permette di sbloccare il bootloader, di flashare firmware e molto altro. La modalità fastboot è necessaria per iniziare qualsiasi forma di modding su tutti i dispositivi Nexus e per sfruttare questa modalità dovete installare i driver ADB sul vostro sistema operativo.

Purtroppo spesso e volentieri quando colleghiamo il nostro smartphone al PC la modalità ADB non viene correttamente riconosciuta per la mancanza dei driver. Per ovviare a questo problema dovremmo installare l’ambiente di sviluppo per Android, l’Android Software Development Kit, ma noi oggi vi forniamo un metodo più facile e veloce che permette di installare solo i driver ADB senza installare tutto il mega pacchettone di Google.

Guida Installazione Driver ADB su Windows

  1. Downoad Driver ADB
  2. Spegnete il Nexus
  3. Avviatelo in modalità fastboot premendo contemporaneamente i tasti Volume Giù + Power
  4. Collegate il Nexus al PC con il cavo USB
  5. Installare i Driver ADB cliccando sul file EXE scaricato precedentemente
  6. Rispondete sempre Y (Yes) ad ogni passaggio
  7. Ora potete scattare e riattaccare il vostro smartphone al PC che verrà riconosciuto correttamente.