Se avete comprato in questi giorni oppure avete intenzione di comprare i nuovi Galaxy S7 e S7 Edge magari usufruendo di un’opzione del vostro operatore telefonico per risparmiare qualcosa e pagarlo a rate ecco la guida che fa per voi poiché potrete liberarlo dalle personalizzazioni degli operatori, app, sfondi, animazioni e farlo diventare un No Brand.

La guida è rivolta a tutti i Galaxy S7 G930F e Galaxy S7 Edge G935F che sono brandizzati dall’operatore come ad esempio, Vodafone, TIM, Wind, 3 Italia o altri operatori dove sono inserite le varie personalizzazioni come applicazioni che appesantiscono il dispositivo, sfondi personalizzati, animazione in fase di boot e molto altro.

Vi ricordo che l’aggiornamento manuale di un firmware originale ed ufficiale non invalida la garanzia. L’operazione è semplice e vi permetterà di rimuovere tutte le personalizzazioni dell’operatore ed avere un Galaxy S7 NO Brand a tutti gli effetti.

Dovrete flashare la ROM originale ufficiale Samsung No Brand rilasciato ufficialmente in Italia tramite ODIN con la procedura ormai noto per flashare tutti i firmware ufficiali Samsung.

Sbrandizzare Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge installando la ROM No Brand

Requisiti

  • Samsung Galaxy S7 o Galaxy S7 Edge
  • Aver installato Samsung SmartSwitch o i Driver del Galaxy S7 in modo che il vostro PC riconosca correttamente lo Smartphone

File Necessari

Guida Passo Passo per sbrandizzare Galaxy S7

  1. Scaricate i file necessari
  2. Assicuratevi di aver installato Kies, SmartSwitch o almeno i Driver del vostro Galaxy S7 in modo che sia correttamente riconosciuto dal vostro PC
  3. Ora spegnete il vostro Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge.
  4. Mettetelo in Download Mode (Premete contemporaneamente Volume Giù + Tasto Home + Power)
  5. Date conferma con Continue (Volume Su)
  6. Scaricare, Decomprimente ODIN ed apritelo
  7. Collegate via USB il Galaxy S7 al PChttps://i0.wp.com/i.imgur.com/SRWSO1C.png?w=640&ssl=1
  8. Avviate ODIN ed aspettate che venga riconosciuto il Galaxy S7 (Apparirà la scritta COM in Giallo)
  9. Mettere i file della ROM in AP (MD5) (Bootloader –> BL, PDA –> AP, PHONE –> CP, CSC –> CSC) dopo aver decompresso il file ZIP avrete ottenuto un file con estensione MD5.
  10. Accertatevi che re-partition NON sia flaggato
  11. Cliccate su Start e attendente il RIAVVIO del Galaxy S7
  12. Finito, avete aggiornato al firmware originale NO BRAND Android 6 Marshmallow il Galaxy S7/S7 Edge con l’ultima ROM disponibile ufficiale.
  13. Se doveste rincorrere in problemi di riavvio o blocchi vi consiglio di fare tutti i wipe (wipe/factory reset) o ripetere la procedura di flash.

Se avete dubbi o domande commentate questo articolo per ricevere assistenza.

  • Fabrizio Albanesi

    Galaxy s 7 Flat.
    Dopo molti tentativi a vuoto,ci sono riuscito con Odin v.3.10.7 , aprendo ogni sigolo file md5 dalla rispettiva casella BL/AP/CP/CSC corrispondente al nome di ciascuno di esso

    • Stefano

      S7 Edge
      Ciao scusa ma bisogna caricarli tutti insieme prima di cliccare su start?
      Il file Home csc come si carica dato che l’ultima casella UMS non è selezionabile?
      Grazie

      • Fabrizio

        Ciao.Si,vanno prima caricati tutti e se guardi bene vedi che ci sono due file nominati csc -Home compreso- che devono essere caricati dalla stessa casella CSC

    • chuck

      Anche io mi ritrovo 5 file e oltre ap,bl,csc me ne rimangono altri 2 e non so quale mettere in phone

    • CashDroid

      – Bootloader –> BL
      – PDA –> AP
      – PHONE –> CP
      – CSC –> CSC

      • Stefano

        Ciao scusa quindi il file home_csc non va caricato?

        • Stefano

          OK risolto il file home csc non serve a niente e puo essere eliminato servono solo 4 file.
          Grazie a tutti