Se avete comprato in questi giorni oppure avete intenzione di comprare i nuovi Galaxy S7 e S7 Edge magari usufruendo di un’opzione del vostro operatore telefonico per risparmiare qualcosa e pagarlo a rate ecco la guida che fa per voi poiché potrete liberarlo dalle personalizzazioni degli operatori, app, sfondi, animazioni e farlo diventare un No Brand.

La guida è rivolta a tutti i Galaxy S7 G930F e Galaxy S7 Edge G935F che sono brandizzati dall’operatore come ad esempio, Vodafone, TIM, Wind, 3 Italia o altri operatori dove sono inserite le varie personalizzazioni come applicazioni che appesantiscono il dispositivo, sfondi personalizzati, animazione in fase di boot e molto altro.

Vi ricordo che l’aggiornamento manuale di un firmware originale ed ufficiale non invalida la garanzia. L’operazione è semplice e vi permetterà di rimuovere tutte le personalizzazioni dell’operatore ed avere un Galaxy S7 NO Brand a tutti gli effetti.

Dovrete flashare la ROM originale ufficiale Samsung No Brand rilasciato ufficialmente in Italia tramite ODIN con la procedura ormai noto per flashare tutti i firmware ufficiali Samsung.

Sbrandizzare Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge installando la ROM No Brand

Requisiti

  • Samsung Galaxy S7 o Galaxy S7 Edge
  • Aver installato Samsung SmartSwitch o i Driver del Galaxy S7 in modo che il vostro PC riconosca correttamente lo Smartphone

File Necessari

Guida Passo Passo per sbrandizzare Galaxy S7

  1. Scaricate i file necessari
  2. Assicuratevi di aver installato Kies, SmartSwitch o almeno i Driver del vostro Galaxy S7 in modo che sia correttamente riconosciuto dal vostro PC
  3. Ora spegnete il vostro Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge.
  4. Mettetelo in Download Mode (Premete contemporaneamente Volume Giù + Tasto Home + Power)
  5. Date conferma con Continue (Volume Su)
  6. Scaricare, Decomprimente ODIN ed apritelo
  7. Collegate via USB il Galaxy S7 al PChttps://i0.wp.com/i.imgur.com/SRWSO1C.png?w=696&ssl=1
  8. Avviate ODIN ed aspettate che venga riconosciuto il Galaxy S7 (Apparirà la scritta COM in Giallo)
  9. Mettere i file della ROM in AP (MD5) (Bootloader –> BL, PDA –> AP, PHONE –> CP, CSC –> CSC) dopo aver decompresso il file ZIP avrete ottenuto un file con estensione MD5.
  10. Accertatevi che re-partition NON sia flaggato
  11. Cliccate su Start e attendente il RIAVVIO del Galaxy S7
  12. Finito, avete aggiornato al firmware originale NO BRAND Android 6 Marshmallow il Galaxy S7/S7 Edge con l’ultima ROM disponibile ufficiale.
  13. Se doveste rincorrere in problemi di riavvio o blocchi vi consiglio di fare tutti i wipe (wipe/factory reset) o ripetere la procedura di flash.

Se avete dubbi o domande commentate questo articolo per ricevere assistenza.

24 COMMENTS

  1. Galaxy s 7 Flat.
    Dopo molti tentativi a vuoto,ci sono riuscito con Odin v.3.10.7 , aprendo ogni sigolo file md5 dalla rispettiva casella BL/AP/CP/CSC corrispondente al nome di ciascuno di esso

    • S7 Edge
      Ciao scusa ma bisogna caricarli tutti insieme prima di cliccare su start?
      Il file Home csc come si carica dato che l’ultima casella UMS non è selezionabile?
      Grazie

      • Ciao.Si,vanno prima caricati tutti e se guardi bene vedi che ci sono due file nominati csc -Home compreso- che devono essere caricati dalla stessa casella CSC

  2. Salve, purtroppo ho sbagliato ed ho caricato solo il file AP adesso il mio s7 edge si punta sulla scritta iniziale del telefono. Cosa devo fare?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here