Tinicore Keymapper: il programma per usare e configurare qualsiasi gamepad o joystick su Android, sia smartphone che tablet

Nel caso ve lo foste persi in passato, vi segnalo un interessantissimo programma per smartphone e tablet Android, chiamato Tinicore Keymapper. Questo software, disponibile in modo completamente gratuito, vi permette di usare configurare correttamente qualsiasi controller o joystick sui vostri smartphone e tablet Android. In pratica, Tinicore Keymapper permette di configurare tutti i controlli per ogni singolo gioco, in modo da rendere compatibile qualsiasi gamepad con Android.

La procedura di configurazione di Tinicore Keymapper è un pò lunga, ma è uno dei pochi programmi che oggi vi consentono di usare un controller esterno su Android.

Vediamo come funziona e cosa offre questo Tinicore Keymapper.

tincore-keymapper

Senza dubbio Android è un sistema operativo molto aperto e personalizzabile sotto ogni punto di vista. Da anni Android supporta tastiere e mouse esterni, che possono essere collegati tramite bluetooth o tramite uscita MicroUSB con apposito adattatore. Da qualche tempo, però, Android supporta anche i controller esterni di terze parti, molto comodi quando ad esempio vogliamo giocare sul nostro smartphone o tablet Android senza usare i tasti virtuali presenti sul display. In pratica, potete collegare il joypad della PS3 o dell’Xbox 360 al vostro smartphone e tablet Android e usarli per giocare e divertirvi alla grande!

Peccato che, ad oggi, nonostante tantissimi tipi di joystick e controller siano supportati da Android, solo pochissimi siano effettivamente compatibili con i vari giochi presenti sul Play Store. Il problema, infatti, è legato al singolo gioco, che, se non è ottimizzato dagli sviluppatori, potrebbe non rispondere correttamente ai comandi. 

Vi faccio un esempio concreto per spiegarvi meglio il tutto. Ho provato, in passato, a collegare 3 diversi joystick al mio tablet Android. In particolare:

  • controller della PS3: via bluetooth i tasti erano tutti sbagliati e non venivano correttamente rilevati dal 90% dei giochi; con cavo i tasti erano riconosciuti correttamente, ma il tablet si scaricava in 5 minuti
  • controller Xbox 360: via Wireless non sono mai riuscito a farlo andare; via cavo funzionava correttamente
  • controller per PC: non è mai stato riconosciuto dal tablet.

Il problema è questo: mentre su iOS le aziende produttrici di controller e joystick esterni li configurano per supportare ogni tipo di gioco, su Android solo poche aziende stano facendo la stessa cosa, di conseguenza sono pochi i joystick esterni che riescono a supportare correttamente i vari giochi. A parte i controller Moga, infatti, pochissimi altri controller e joypad esterni riescono a funzionare correttamente con i vari giochi presenti sul Play Store Android. Fortunatamente, però, esistono soluzioni alternative che funzionano molto bene e che permettono di collegare, configurare e usare su Android dei joystick e dei controller esterni di qualsiasi tipo. Una delle tante soluzioni disponibili è rappresentata proprio dal programma Tinicore Keymapper,

Come abbiamo detto, dunque, una delle comodità di Android, nel settore gaming, è senza dubbio la possibilità di collegare quasi ogni tipo di gamepad (usb, Bluetooth, ecc.) per utilizzarlo nei giochi, in alternativa ai controlli touch. Tuttavia, se  il gioco non è ottimizzato, può capitare che il layout dei tasti non venga mappato correttamente e questo risulti in un utilizzo scomodo della periferica.

Per fortuna, tinicore, un membro di XDA, ha sviluppato un tool, Tinicore Keymapper, che permette di configurare i tasti del gamepad a nostro piacimento, in modo che rispondano esattamente al tipo di comando che vogliamo dare. Se il vostro joystick, controller o gamepad viene correttamente riconosciuto dal vostro smartphone o tablet Android, voi dovrete soltanto configurare correttamente i suoi tasti con il programma Tinicore Keymapper per giocare e divertirvi alla grande, dicendo addio ai tasti touch e giocando con un pad fisico, decisamente migliore rispetto ai comandi su schermo.

Per esempio, può capitare che in un FPS vogliamo fare in modo che l’arma venga cambiata premendo un  tasto direzionale, ma il gioco ha assegnato di default il compito a un tasto dorsale. Con Tinicore Keymapper è possibile riassegnare i controlli e avere esattamente il layout che desideriamo. Fantastico!

L’app è compatibile con molti dispositivi wireless e, se siete interessati, potete trovarla direttamente sul thread ufficiale su XDA.

Vi lasciamo a un video che mostra come configurare l’app, anche se il procedimento, una volta imparato, non è assolutamente difficile o complesso da eseguire.

Insomma, questo Tinicore Keymapper è davvero un gran bel programma per Android: comodissimo, non troppo difficile da usare e di un’utilità incredibile. Se anche voi volete usare un qualsiasi joystick sul vostro dispositivo Android, dovete assolutamente provare questo programma, che è un vero spettacolo!

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • luca

    Ottima applicazione, ma se non servissero i permessi di root.
    Infatti come si avvia, se non hai i permessi di root attivati un messaggino ti dice che non puoi usarla.
    Praticamente non serve.
    Grazie

    • Alessio Jin Massa

      si che serve..sicuramente sei l unico che non ha i permessi di root tra quelli che vogliono smanettare con il telefono. aggiornati

      • Giuseppe Longobardo

        Ma in questo post il controller xbox è quello con la batteria o quello von il cavo che va collegato alla xbox? Xke se è quello wireless meglio per me ma devo vedere

  • luca

    Ahhhhh dimenticavo!
    Nel titolo o nell’articolo scrivilo che servono i permessi di ROOT.
    Grazie

    • Lo aggiungerò, ma il root ormai si ottiene in 2 secondi su quasi ogni Android e ti consiglio caldamente di farlo perchè hai solo vantaggi 😉

      • vittorio

        ciao. ho uno xiaomi redmi note 2 prime con permessi di root!
        ho comprato un mini gamepad bluetooth economico, per capirci quelli di vari colori che supportano sia android che ios!
        ho istallato la suddetta app da te consigliata e concesso i relativi permessi di root.
        ora: aprendo la app, dovrei riuscire a configurare i tasti del gamepad in base al gioco?
        premetto che non mastico inglese, ma la app a me non si apre, anche se il telefono riconosce che sono stati concessi i permessi di root.

  • Stefano Clandrino

    Articolo interessantissimo. Ho solo un dubbio…Tinicore Keymapper può essere utilizzato anche con quei GamePad che originariamente supportano solo una serie limitata di giochi? Tipo può essere utilizzato con i controller della “BigBan” o “Moga”? Grazie

  • Zanellato Mirko

    programma inutile senza i permessi di root, e sinceramente non mi va di fare il root allo smartphone, gia avuto bruttissime noie, room cucinate male e sempre problemi…

    • 1

      con il root non devi per forza installare una custom rom

  • Dont

    Ho un problema. Ho un controller della ps4 che in passato ho usato x giocare in remote play dal tablet alla ps4. Il riuscivo a collegare il controller al tablet o via bluethoot ke con cavetto, ma ora ho comprato un tlefono nuovo e quando collego il telefono al controller non me lo rileva… sapreste darmi dei consigli? Ps. Non voglio utilizzare il bluetooth xk mi fa laggare il gioco.