In molti hanno l’NFC sul loro dispositivo senza saperlo ma dovete sapere che l’NFC, acronimo di Near Field Communication, non è solamente associato al pagamento rapido ma può essere usato anche in modo diverso ed utile.

E’ vero che i nuovi sistemi di pagamento come Samsung Pay, Android Pay e anche quello di Apple usano l’NFC per effettuare pagamento veloci dovete sapere che questa fantastica tecnologia può essere usata per gli utilizzi più disparati.

Secondo una ricerca fatta dalle americane di Quinnipiac, Villanova ed Arizona State, è possibile usare l’NFC ad esempio per fornire all’utente credenziali sicure in tempo reale o magari per sostituire le chiavi di dormitori e delle stanze e molti altri utilizzi.

Io ad esempio ho programmato un chip NFC affinché ogni volta che arrivo a casa e lo posiziono sul tavolo mi attiva in automatico il wifi sul telefono e si collega alla mia rete. Dunque l’NFC può essere usato in maniera molto utile magari nei negozi per fornire la wifi gratis senza inserire manualmente password ed SSID, come apri porta, come strumento per conoscere il prezzo di un dato prodotto semplicemente avvicinando lo smartphone al prodotto stesso e molti altri utilizzo sono possibili.

E voi come usereste l’NFC?

Via