Guida per velocizzare il Nexus 6 disattivando la crittografia dei dati. Ecco come rendere più veloce il Nexus 6

nexus-6-window-final-658x424

Il nuovissimo Nexus 6 di Google non è ancora arrivato in Italia, ma sarà disponibile entro un mese per gli utenti che lo hanno già ordinato negli scorsi giorni. Indubbiamente il Nexus 6 è uno smartphone veloce, potente e molto ben ottimizzato sotto ogni punto di vista e non dimentichiamo che sarà uno dei primi smartphone al mondo a montare il sistema operativo Android Lollipop 5.0.

Tra le tante novità introdotte da Google con il Nexus 6 e Android 5.0, troviamo anche la crittografia dei dati, che permette di proteggere i nostri dati sensibili e la nostra privacy in modo molto più sicuro e avanzato. Questa procedura che permette di mettere in sicurezza i nostri dati, però, ha serie ripercussioni sulla velocità complessiva del Nexus 6: a quanto pare, infatti, la crittografia sul Nexus 6 rende lo smartphone più lento quando va a svolgere determinate operazioni.

Motorola Nexus 6 e la crittografia: quanto incide sulle prestazioni?

Vari test tra un Nexus 6 non criptato e uno criptato hanno evidenziato un calo del 62,9%, del 50,5% e dell’80,7%. Come fa poi notare Anandtech, i vantaggi di queste misure di sicurezze si concretizzano solo se l’utente usa una password o un altro tipo di protezione, altrimenti a rimanere sono solo gli svantaggi.

Dunque, se anche voi volete velocizzare e ottimizzare il vostro Nexus 6, ecco come potete farlo disattivando la crittografia dei dati. E’ un’operazione semplice e veloce, che renderà effettivamente il vostro Nexus 6 più veloce.

Ovviamente ricordo che dovete eseguire tutto a vostro rischio e pericolo. Detto questo, però, non perdiamo altro tempo e vediamo come fare per velocizzare il Nexus 6. 

Come avrete sicuramente notato, non è possibile disattivare manualmente dalle impostazioni di sistema la crittografia su Nexus 6, quindi dovremo procedere con una guida alternativa pubblicata su XDA e già testata da molti utenti. Se anche voi volete dare una seria “spinta” e un grosso “boost” al vostro Nexus 6, ecco cosa dovete fare.

Premetto che per fare tutto questo non serve il root e non serve una recovery modificata. Potete velocizzare il Nexus 6 con un paio di click direttamente da modalità fastboot. Unico requisito sarà il bootloader sbloccato, ovviamente.

Ecco le operazioni da seguire per velocizzare il Nexus 6 e disattivare la crittografia:

1.) Reboot to boot loader
2.) Unlock device if not already (fastboot oem unlock) – will wipe all data
3.) I think unlocking the device will automatically run encryption jobs, so don’t boot android write your most important stuff down and then continue without backing it up.
4.) Download the boot.img noencrypt above
5.) Flash it in the bootloader (fastboot flash boot boot_noforceencrypt.img)
6.) If still encrypted, run a factory reset
7.) If it doesn’t work, you can go back into the bootloader and flash the stock image.
8.) Run CF-Auto-Root for root, if desired. Flash TWRP, do wutever you want.
9.) Updates will overwrite this and turn encryption back on, you should probably update manually (or remove the boot.img from the update) if you don’t want encryption to get turned back on (turning it back on may be a PITA in the sense that you’ll have to factory reset to get it off again)

Al termine della procedura provate ad utilizzare il vostro Nexus 6 come prima, dovreste notare un miglioramento generale della velocità e delle prestazioni del sistema. Cosa ne dite? Riscontrate miglioramenti?

Maggiori info su XDA.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!