Domande dei lettori: Con l’hard reset si perdono le app su Android?

Ecco una nuova domanda da un lettore di YourLifeUpdated.

Come sempre, la risposta viene data pubblicamente, in modo che anche altri utenti con lo stesso problema o lo stesso dubbio possano prendere spunto da questo articolo.

L’amico Alessandro mi scrive:

Vorrei sapere se, effettuando un semplice reset al Samsung Galaxy Next Turbo, corro il rischio di perdere anche le applicazioni scaricate. Oltre alla noia di doverle reinstallare, mi dispiacerebbe soprattutto dover comprare di nuovo quelle già acquistate.

Caro Alessandro, stai tranquillo che non perdi niente.

O meglio, con un hard reset tutte le tue applicazioni scaricate, sia gratuite che a pagamento, vengono cancellate dallo smartphone. Quando però andrai a riconfigurare lo smartphone dopo il reset, inserendo i tuoi dati Google, le applicazioni che avevi prima (sia gratuite che a pagamento) saranno riscaricate in automatico! Quindi non dovrai comprare assolutamente nulla: le applicazioni che compri su Android sono legate al tuo account Google: anche cambiando smartphone, dunque, ti basterà inserire i tuoi dati Google sul nuovo telefono e porterai con te sia le applicazioni gratuite che quelle a pagamento che hai già acquistato.

Volendo fare chiarezza sull’hard reset, invece, ecco cosa ti posso dire. 

Un hard reset equivale alla formattazione completa del dispositivo. Il termine corretto su Android è “Wipe” e solitamente si fa tramite Recovery (per gli utenti più esperti). Gli utenti meno esperti, invece, per fare una formattazione completa dello smartphone Android possono andare nel menù di impostazioni del terminale. Da li sarà possibile fare un ripristino dei dati di fabbrica dello smartphone in modo semplice, veloce e immediato.

Come detto, però, un’operazione di questo tipo cancella tutti i dati contenuti nello smartphone (e solo nello smartphone, non nella MicroSD eventualmente presente). 

Prima di fare un’operazione di reset su Android, è ESSENZIALE fare anche un backup manuale dello smartphone.

Sul Play store di Google esistono tantissimi programmi per fare il backup di Android, anche gratuiti e molto ben fatti. Basta andare sul Play Store e cercare “backup” e troverai una valanga di applicazioni e programmi gratuiti che ti permetteranno di salvare rubrica, messaggi, contatti, applicazioni e altro ancora. In questo modo potrai ripristinare in un secondo momento tutti quei dati che non dovessero essere ripristinati in automatico dallo smartphone una volta completata l’operazione di reset. Io solitamente uso programmi come:

  • MyBackup
  • App Backup & restore
  • G Cloud Backup
  • Backup Master

ma sul Play Store ce ne sono tantissimi, a te la scelta su quale usare. 

A questo punto, solo DOPO aver fatto un backup manuale e dopo aver copiato i file di backup sul tuo PC o sulla MicroSd dello smartphone, puoi fare il reset. Tanto tutti i dati sensibili ora sono al sicuro e non andranno persi.

Una volta effettuato il reset completo, al primo riavvio ti sarà richiesto di inserire le tue credenziali di Google e lo smartphone di proporrà di fare una nuova sincronizzazione: a questo punto, in automatico, saranno ripristinate le tue app e anche la tua rubrica (se già prima era sincronizzata con Google).

Dopo aver avvito la sincronizzazione con Google, controlla i dati eventualmente mancanti e ripristinali usando lo stesso programma con cui avevi fatto il backup. Niente di più semplice 🙂

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!