Xiaomi MiPhone 3 (Mi3) e Meizu MX3 presentati ufficialmente: caratteristiche, dettagli, scheda tecnica, foto, prezzo, disponibilità

Xiaomi Mi3

Mentre in Italia e in Europa spopolano gli smartphone Nokia, Samsung e HTC, in Cina due produttori in questi anni hanno imparato a farsi conoscere grazie ai propri smartphone, che sono sempre stati molto curati, innovativi, potenti e venduti a buon mercato.

Stiamo parlando di Meizu e Xiaomi, due aziende che da pochi anni si sono lanciate nel campo della telefonia, ma che in Cina hanno già raccolto quote di mercato importanti e che presto potrebbero sbarcare anche in Europa. Al momento, infatti, gli smartphone prodotti da queste aziende sono disponibili solo nel mercato asiatico, ma non è da escludere che possano arrivare ufficialmente anche in Italia, come ha fatto recentemente Oppo, altra azienda asiatica che ha iniziato a produrre smartphone Android di qualità. C’è comunque da dire che gli utenti italiani che vogliono acquistare smartphone di Meizu e Xiaomi possono comunque farlo tramite l’importazione del dispositivo, ovviamente a proprio rischio e pericolo.

Ad ogni modo, torniamo a parlare di Meizu e Xiaomi, che proprio in questi giorni hanno lanciato i propri smartphone top di gamma con sistema operativo Android. Le aziende, non presenti all’IFA 2013, hanno sfruttato questi giorni di “alta tecnologia” per annunciare al mondo intero le proprie novità per quanto riguarda i telefoni Android. E, visto che i dispositivi sono davvero interessanti, ben fatti e venduti a un prezzo molto basso, mi sembrava giusto dedicargli almeno un articolo, con la speranza di poterli vedere presto in vendita anche nel nostro Paese.

Ma andiamo con ordine e analizziamo entrambi gli smartphone con calma.

Xiaomi MiPhone 3 (Mi3): caratteristiche, dettagli, scheda tecnica, foto, prezzo, disponibilità

Xiaomi, per chi si fosse perso la notizia, ha recentemente strappato Hugo Barra a Google, tanto per farvi capire quanto l’azienda stia crescendo e quanto ancora voglia crescere. La collaborazione tra Barra e l’azienda partirà ufficialmente a ottobre, ma poteva l’azienda cinese perdere l’occasione di sfoggiare il suo ultimo uomo-immagine proprio il giorno della presentazione del nuovo smartphone? Ovviamente no, ed ecco che, insieme al nuovo Xiaomi MiPhone 3 (Mi3), è arrivato anche Hugo Barra sul palco. Ma concentriamoci sul nuovo Xiaomi MiPhone 3 (Mi3) e sulla sua scheda tecnica completa.

  • Display: 5” full HD a marchio Sharp o LG, funziona anche con guanti e dita bagnate
  • CPU: NVIDIA Tegra 4 a 1,8 GHz o Snapdragon 800 a 2,3 GHz
  • RAM: 2 GB LPDDR3
  • Memoria interna: 16 o 64 GB
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel Ecmor RS di Sony
  • Fotocamera anteriore: 2 megapixel
  • Connettività: 2,4/5 GHz Wi-Fi, NFC
  • Dimensioni: 144 × 73,6 × 8,1 mm
  • Peso: 145 grammi
  • Batteria: 3.050 mAh

Mica male come hardware vero? La batteria è impressionante, dovrebbe garantire ottima autonomia. Le dimensioni, a fronte di un display da 5 pollici, sembrano anche abbastanza contenute.

La fotocamera ha una modalità chiamata “Intelligent beauty corrector”, che a quanto pare esalta automaticamente le singole foto, inoltre è in grado di identificare età e sesso del soggetto.

Il GPS può conservare la traiettoria dei satelliti per 7 giorni dall’ultimo sync, in modo da velocizzare il successivo, e a quanto pare ci sono novità anche nel campo della vibrazione, con una modalità di “situational vibrate” che dovrebbe adattarsi al contesto in cui ci troviamo, anche se da questo punto di vista attendiamo maggiori dettagli.

Il sistema operativo sarà ovviamente Android, ma condito dall’interfaccia MIUI, che personalmente adoro.

Per quanto riguarda i prezzi siamo come sempre su valori bassissimi e super competitivi: la versione da 16 GB viene poco meno di 250€, mentre quella da 64 GB appena 310€, con disponibilità del primo batch a ottobre. Ovviamente lo smartphone sarà disponibile solo in Cina, in sei colori diversi. La speranza è che le importazioni in Italia non siano così complicate, in modo che anche noi possiamo godere di questo ottimo dispositivo venduto a un prezzo veramente irrisorio.

xiaomi-mi3

Ora passiamo all’altro smartphone della concorrente Meizu.

Meizu MX3: caratteristiche, dettagli, scheda tecnica, foto, prezzo, disponibilità

Meizu MX3 ufficiale: il primo smartphone con 128GB di memoria interna

Meizu ha ufficialmente annunciato il suo nuovo MX3, smartphone basato su sistema operativo Android 4.2 Jelly Bean con la versione 3.0 dell’interfaccia utente Flyme che, a detta del produttore cinese, è stata aggiornata con 324 interazioni e 1570 nuove funzionalità visive.

Meizu MX3
Meizu MX3

Il Meizu MX3 è dotato di un display da 5.1 pollici con un’insolita risoluzione di 1800 x 1080 pixel ed una cornice di soli 2,9 millimetri. Le dimensioni sono di 139 x 71,9 x 9,1 millimetri ed il peso di circa 143 grammi.

Tra le caratteristiche tecniche del Meizu MX3 troviamo un processore Exynos 5 Octa, con quatto core Cortex A15 da 1.6 GHz e quattro Cortex A7 da 1.2 GHz che lavorano in sincrono grazie all’architettura big.LITTLE di ARM, 2GB di RAM, una fotocamera anteriore da 2 megapixel ed una posteriore da 8 megapixel realizzata da Sony con lente f/2.0, stabilizzatore d’immagine “zero-delay” ed ISP di Fujitsu che permette di catturare immagini fino a 20fps.

Meizu MX3
Meizu MX3

Presente anche un chip audio Wolfson, che offre un rapporto segnale/rumore di 113dB con un tasso di distorsione dello 0.002%, un codec Dirac HD  ed un amplificatore audio dedicato con configurazione a triplo microfono per una migliore chiarezza della voce.

Completano la dotazione hardware di questo interessante device una batteria da 2400mAh, NFC, Wi-Fi dual-band, Bluetooth 4.0 e GPS.

I prezzi in particolare saranno:

  • Meizu MX3 16 GB 2.499 yuan/circa 310€
  • Meizu MX3 32 GB 2.699 yuan/circa 330€
  • Meizu MX3 64 GB 3.099 yuan/circa 380€
  • Meizu MX3 128 GB 3.999 yuan/circa 490€

Non ci sono informazioni circa la disponibilità del device a livello globale, ma, come per il precedente modello, molto difficilmente lo vedremo in Italia, se non tramite importazione o vie traverse.

Video:

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=canh8hEuhl0′]

Voi cosa ne dite? Quale dei due preferite?

Io preferisco lo Xiaomi, ma più che altro perchè mi piace molto l’interfaccia MIUI. E poi costa anche meno. Per caso avete qualche amico, parente o conoscente che viaggia spesso in Cina? 😀

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!