Screen Shot 2015-10-06 at 1.50.49 PM

Come ogni inizio mese Google pubblica i dati di distribuzione delle varie versioni di Android e mai come in questo mese, Lollipop segna il balzo più importante sfiorando l’un quarto del totale portandosi al 23.5% contro il 21% del mese precedente, mentre tutte le altre distribuzioni sono tutte in leggero calo rispetto a 30 giorni fa. Infatti KitKat continua ad essere presente in quasi il 40% dei dispositivi con un buon 38,9% mentre Jelly Bean è ancora oltre il 30%. Dunque a conti fatti ormai le distribuzioni che vanno per la maggiore con oltre il 92% sono tre, Jelly Bean, KitKat e Lollipop mentre il restante è dovuto a Ice Cream Sandwich al 3,4%, Gingerbread al 3.8% e l’intramontabile Froyo allo 0.2%. Ecco il quadro riassuntivo:

  • Lollipop al 23,5%
  • KitKat al 38,9%
  • Jelly Bean al 30,3%
  • Ice Cream Sandwich al 3,4%
  • Gingerbread al 3,8%
  • Froyo al 0,2%

Dunque Lollipop inizia a farsi strada prepotentemente anche se a quasi un anno dalla sua distribuzione e con Marshmallow già in fase di rilascio possiamo notare come i tempi siano troppo lenti e Google, oltre alla gamma Nexus, dovrebbe imporre dei tempi massimi per distribuire l’aggiornamento alle nuove versioni, magari semplificando il processo di validazione dei vari firmware perchè passano troppi mesi dallo sviluppo finale del firmware fino alla distribuzione ufficiale per via dei numerosi passaggi di certificazione.