Android M Developer Preview 2: disponibile il primo aggiornamento. Download Android M Developer Preview 2: ecco le novità

Disponibile Android M Developer Preview 2

Android-M

Ecco le novità di Android M Developer Preview 2

Google ha rilasciato poche ore fa un aggiornamento per il sistema operativo Android M Developer Preview, che giunge in questo modo alla versione 2.

Si tratta ancora di un aggiornamento in fase beta, affetto da qualche bug e potenzialmente instabile, ma gli utenti più “coraggiosi” possono già provare a scaricare e installare Android M Developer Preview 2 sui propri dispositivi.

Ricordiamo che i dispositivi che supportano questa beta sono i soliti quattro: Nexus 5, Nexus 6, Nexus 9 e Nexus Player.

L’aggiornamento appena rilasciato da Google per Android M Developer Preview 2 è piuttosto importante e pesa ben 330 MB, segno che le modifiche introdotte da Google con questo update non sono poche.

L’aggiornamento verrà distribuito sui dispositivi che già dispongono della Preview 1 via OTA, ma, se volete fare un lavoro più pulito, Google ha già rilasciato le factory image aggiornate:

Ricordiamo comunque che Android M Developer Preview 2 non è comunque la versione finale di Android M, sistema operativo che sarà rilasciato in autunno 2015.

Quali sono le novità di Android M Developer Preview 2?

Al momento non abbiamo un changelog completo con tutte le novità e i miglioramenti introdotti da Android M Developer Preview 2, ma vi riportiamo parzialmente l’elenco delle novità rilevate fino ad ora:

connessione con PC adesso più sicura: Google ha  modificato il comportamento del telefono alla connessione di un cavetto USB e non verrà più aperta la cartella del telefono o effettuata una connessione reale, ma fino a quanto l’utente non interverrà cliccando nel menu delle notifiche, il telefono si ricaricherà e basta e non verrà visto dal PC come un dispositivo esterno o archivio di massa. Una volta cliccata la notifica, potrete scegliere l’opzione che desiderate

il launcher adesso ruota in landscape: se sui Tablet il Google Launcher ruota da tempo in landscape, adesso anche su smartphone con la nuova dev. preview, è possibile usufruire dei contenuti con il telefono ruotato. La rotazione è abbastanza rapida e con un’animazione efficace e le cartelle, widget e gli elementi vengono gestiti molto bene nel passaggio da orizzontale a verticale con una modifica reale del posizionamento delle cartelle al fine di offrire una visualizzazione complete e omogenea.

piccoli cambiamenti nelle info memoria e voce esplora: adesso le informazione della memoria sono visualizzate in maniera più chiara e organizzata e se abbiamo una SD o una memoria esterna collegata (OTG) possiamo gestire archivi in maniera più efficace. Inoltre è stata inserita la voce esplora, che di fatto apre il file manager integrato di Android M.

torna il menu app. normaleil menu delle applicazioni adesso non è più diviso alfabeticamente, ma è un normale elenco verticale con in più le prime 4 applicazioni che sono quelle più utilizzate. Non viene tolto neanche il tasto cerca riusciendo ad offrire uno stile familiare e allo stesso tempo migliorando le funzionalità rispetto a Lollipop e rendendo l’utilizzo dell’App. Drawer più immediato e facile. Rimane comunque la possibilità di saltare ad una determinata lettera facendo uno swype sul lato destro.

Queste sono le principali novità introdotte da Android M Developer Preview 2. Se ne dovessimo rilevare delle altre, aggiorneremo l’articolo.

Voi avete già provato Android M Developer Preview 2? Avete riscontrato altre novità? Fatecelo sapere nei commenti.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!