Download APK Android Device Manager: Il Google Play Services si aggiorna portando l’antifurto per Smartphone

Molti di voi avranno perso o vi avranno rubato lo smartphone e magari avreste avuto installato un antifurto per smartphone, solo per citarne alcuni, Cerberus (il migliore in assoluto) o Avast e Norton Anti-Theft, solo che la stragrande maggioranza di noi non si preoccupa della propria sicurezza fino a che non perdiamo o ci rubano lo smartphone. Finalmente dopo anni di richieste incessanti da parte di tutti gli utenti, Google ha reso disponibile il suo antifurto per smartphone Android in modo da cercare di recuperare lo smartphone da remoto o di cancellare tutti i dati presenti su di esso.

Android Device Manager, integrato nell’ultima versione del Google Play Service è disponibile ancora per alcuni devices ma tramite l’installazione del file APK, tutti potrete usufruire del nuovo antifurto by Google.

Vediamo come funziona e cosa offre questo nuovo servizio di Google.

android-device-manager

L’aggiornamento del Google Play Services giunto oggi alla versione 3.2.25 ha introdotto la novità dell’abilitazione dell’Android Device Manager ma ancora sembrerebbe mancare l’interfaccia grafica completa per la gestione del servizio. Anche se a distanza di pochi giorni dalla presentazione di Android 4.3, Google sforna un’altra caratteristica degna di nota.

Infatti Google rilascerà entro la fine del mese l’applicazione Android Device Manager, utile a coloro che hanno perso il proprio smartphone.  L’applicazione sviluppata da Google permetterà di ritrovare lo smartphone tramite la localizzazione GPS, ma anche di recuperare e cancellare da Remoto eventuali dati personali come Foto, Contatti o Mail.

Android Device Manager sarà compatibile da Android 2.2 o superiore.

https://i0.wp.com/cdn.androidpolice.com/wp-content/uploads/2013/08/nexusae0_Screenshot_2013-08-03-12-47-26.png?resize=316%2C509

https://i2.wp.com/cdn.androidpolice.com/wp-content/uploads/2013/08/nexusae0_Screenshot_2013-08-03-12-47-19.png?resize=317%2C508

Oltre alla ricerca su Google Maps tramite il GPS avremo anche la possibilità di fare suonare al massimo del volume il dispositivo, per rintracciarlo nel caso in cui lo avessimo perso o il ladro fosse ancora nelle vicinanze. Inoltre sarà anche possibile formattare da remoto lo smartphone Android perso o rubato, per evitare che il ladro acceda ai nostri dati e informazioni personali.

Personalmente utilizzo Cerberus e secondo me è il migliore in assoluto, ma se Google dovesse integrare questa funzione di Default e sarà attiva in automatico su tutti gli smartphone credo che sarà il miglior modo per rintracciare lo smartphone, magari anche dopo un’eventuale formattazione o ripristino dello smartphone.

Android Device Manager è installabile tramite un comune file Manager scaricanto il fil APK dai link seguenti:

Download APK Android Device Manager per tutti gli smartphone Android

Mirror 1

Mirror 2

  • Lorenzo

    Interessante..lo proverò. In genere i software di Google vanno molto bene. Ho letto che usi Cerberus; che ne pensi del servizio Samsung Dive? Mi sembra veramente ottimo ed affidabile. Se questo non offrisse di più non ci sarebbe motivo di acquistarlo per me.
    Grazie

    • CashDroid

      Uso Cerberus sul mio S4 perchè ha molte funzioni in più rispetto a Dive. Permette di scattare screenshot, attivare la fotocamera e molto altro. Con Cerberus ci sono moltissimi comandi in più rispetto a Dive e mi aspetto che anche il servizio di Google prenda spunto da questo altrimenti resterò fedele a Cerberus.
      Poi questi sono programmi che si spera di non utilizzare mai però all’occorrenza è meglio avere il top nel campo e Cerberus lo è, i soldi sono tutti ben spesi, fidati.

      • Lorenzo

        In effetti se le funzioni sono superiori potrei considerare di acquistare Cerberus. In ogni caso…..vediamo cosa farà Google.
        Grazie