Ecco Android L: Foto, novità e data di uscita della nuova distribuzione Android

Pochi minuti fa, durante il Keynote che si sta ancora svolgendo al Google I/O dentro il Moscone Center di San Francisco, Google ha presentato la nuova versione di Android. Android L è ufficiale.

Caratteristiche Android L

La novità più importante è sicuramente l’introduzione del supporto all’architettura a 64 Bit, quindi Google segue a ruota Apple. Questo cambiamento nel breve periodo non porterà nessun beneficio ma permetterà di sfruttare la maggiore potenza di calcolo dei futuri processori oltre che un quantitativo di RAM oltre i 4 GB e quindi permetterà a Google di ottimizzare la tecnologia a 64 Bit per il futuro.

La famosa macchina virtuale Dalvik verrà definitivamente sostituita da ART con un notevole vantaggio in fatto di prestazioni su tutti i fronti. Nuove API adatte per l’architettura a 64 bit visto che l’ultimo update delle API risale a fine 2013.

Nuovo design grazie al nuovo sistema di programmazione denominato Material Design che andrà a modificare ed ottimizzare tutto il sistema operativo in ogni minima parte con un design completamente rivisto e più flat. Animazioni più fluide, più veloci e con la possibilità di inserirle in tutte le applicazioni con colori uguali per la Status Bar e nuovi colori per la barra delle applicazioni in tinta.

Sul sito google.com/desing saranno presenti tutte le linee guida per i programmatori.

Project Hera sancisce finalmente l’unione di Chrome e Search che permetterà di avere in unico posto un centro multifunzionale da dove accedere e ricercare sul web. OK Google Everywhere è il nuovo sistema di comandi vocali ubiqui che debutterà in Android L.

https://i0.wp.com/i.imgur.com/wAZLlkx.jpg?resize=640%2C426&ssl=1

Nuova lockscreen con la possibilità di sbloccare il dispositivo in base alla posizione, dispositivi bluetooth o tramite l’utilizzo della voce senza utilizzare il classico PIN.

Nuovo sistema di notifiche molto più funzionale con la possibilità di interagire con le notifiche, come eliminarle, espandere ed aprire l’app direttamente dalla barra delle notifiche.

Project Volta è un nuovo programma che ha come obiettivo l’ottimizzare di tutti i processi di Android per ottimizzare il consumo della batteria.

Android L è molto attento alla sicurezza dei nostri dispositivi. Aumentata la sicurezza nel bloccare i malware e gli aggiornamenti di sicurezza avverranno tramite l’aggiornamento del Play Serivices. Confermato il Factory Reset Protection che permetterà di resettare e rendere inutilizzabile il nostro dispositivo in caso di furto o smarrimento.

Foto Android L

Data di uscita Android L

Al momento Android L sarà distribuito solo agli sviluppatori e il suo debutto ufficiale avverrà solo in autunno, ad Ottobre 2014 sulla gamma Nexus 5, Nexus 7 2012, Nexus 7 2013. Quindi grandissimo escluso è al momento il Nexus 4 che Google non ha incluso nei dispositivi che verranno aggiornati ad Android L. Inoltre potrebbe debuttare ufficialmente sul prossimo Nexus 6, che dovrebbe essere presentato proprio in Ottobre.