Guida Root Motorola Moto G

Motorola Moto G, il nuovo smartphone economico di Motorola e basato su Android, è ormai pronto per arrivare in Italia. Lo smartphone, infatti, sarà disponibile a breve nei negozi ed è già possibile acquistarlo anche su Amazon a un prezzo davvero interessante di circa 200€.

Abbiamo visto tutti i dettagli di Motorola Moto G in vari articoli:

Oggi, però, andiamo a vedere come ottenere il root su Motorola Moto G. In questo modo, infatti, potrete sfruttare al 100% il vostro nuovo smartphone, installando programmi che richiedono il root e spingendo al massimo questo piccolo dispositivo Android.

Dunque, se anche voi siete pronti per acquistare il nuovo Motorola Moto G, ecco a voi la guida di cui avete bisogno per ottenere il root su Motorola Moto G. Ecco quindi una semplice guida che permette in pochi passaggi di ottenere i privilegi di amministratore su Motorola Moto G.

PREMESSA: come sempre, eseguite tutto a vostro rischio e pericolo, assumendovi tutte le responsabilità del caso. 

Iniziamo con la guida per il root su Motorola Moto G.

Per prima cosa è necessario avere un Moto G con bootloader sbloccato: per far questo potete vedere la guida ufficiale Motorola disponibile in questa pagina. Il bootloader sbloccato è INDISPENSABILE per ottenere il root. Senza questo passaggio non potete proseguire.

Ora che avete sbloccato il bootloader, potete procedere con il Root su Motorola Moto G. 

Con questa procedura andrete ad installare il file SUPERUSER.APK sul vostro Motorola Moto G e ottenere di conseguenza i diritti di ROOT.

File necessari:

  • Superboot r1 – DOWNLOAD (ROMraid) – MD5: 5ea1231233ff0730de11717a303d86aa

Guida:

  • Scaricate Superboot zip
  • Mettete Moto G in bootloader mode – Spegnetelo e riaccendetelo tenendo premuto ‘volume giù’
  • Connettete il telefono al PC

Ora seguite una guida diversa in base al sistema operativo che utilizzate:

  • WINDOWS
    •  doppio clock su ‘superboot-windows.bat’
  • MAC
    • Aprite il terminale e posizionatevi sulla directory dove è presente il file Superboo.zip dezzippato e scrivere ‘chmod +x superboot-mac.sh’ followed by ‘./superboot-mac.sh’
  • LINUX
    • Aprite il terminale e posizionatevi sulla directory dove è presente il file Superboo.zip dezzippato e scrivere ’chmod +x superboot-linux.sh’ followed by ‘./superboot-linux.sh’

Se tutto è ok avrete i permessi di Root su Motorola Moto G.

Fateci sapere se siete riusciti a portare a termine la procedura o se avete incontrato dei problemi.

Ora che avete ottenuto il root, magari volete sapere quali programmi installare sul vostro smartphone Android con root:

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!