Ecco il changelog di Android L con tutte le novità

https://i0.wp.com/media.mobileblog.it/a/and/android-l-5-feature-che-attendiamo/th/material-design.jpg?w=640

Android L è stato rilasciato ed a breve sbarcherà su alcuni dispositivi della gamma Nexus. Noi ovviamente lo proveremo per voi su un Nexus ma siccome ci sarà da aspettare ancora qualche settimana per il rilascio ufficiale ecco che intanto vi offriamo il changelog completo delle novità e delle modifiche effettuate su Android L rispetto ad Android KitKat che sono davvero tantissime.

La novità più importante è sicuramente l’introduzione di un nuovo desing denominato Material Design che porterà una nuova ventata di colori ed effetti in tutto il sistema operativo, ma anche le notifiche smart ed un’ottimizzazione della batteria senza precedenti.

Changelog Android 5.0 Lollipop

  • Material Design Nuovo interfaccia grafica completamente ridisegnata nei colori e negli effetti.
  • Notifiche Interattive Ora si ha la possibilità di rispondere a messaggi, mail ed altri direttamente dalla schermata di sblocco. Inoltre potete rifiutare o rispondere ad una chiamata senza interrompere l’attività che state facendo sullo smartphone.
  • Batteria L’ottimizzazione della batterie grazie al nuovo risparmio energetico è davvero efficace ed è in grado di ottimizzare i processi che consumano batteria in modo da allungare la durata della batteria fino a 2 ore in più rispetto a KitKat.
  • Sicurezza Migliorata la sicurezza per gli smartphone smarriti o rubati che potranno essere controllati da remoto ed è stata migliroata la crittografia dei nostri dati.
  • Multi-utenti Ulteriormente migliorata la funzione per la gestione di diversi utenti su uno stesso dispositivo.
  • Nuovi Toggle Accedere alle impostazioni più usate facendo doppio tap sulla parte alta dello schermo.
  • Bluetooth Migliorata la ricezione e la gestione in modo da consumare meno energia ed aggiunti nuovi criteri di sicurezza per la connessione a reti Wi-Fi.
  • Runtime ART ora è attiva di default per un miglioramento complessivo della velocità operativa.
  • Pieno supporto ai SoC a 64-bit senza alcun emulatore: il linguaggio JAVA a 64-bit verrà eseguito naturalmente.
  • Sezione multimedia come Audio, Video e Foto notevolmente migliorata con la possibilità di collegare microfoni o altoparlanti ed altro tramite la presa micro-USB.
  • Supporto alle OpenGL ES 3.1
  • Supporto di nuovi formati per le immagini come YUV e Bayer RAW.
  • Ora il comando OK Google è attivo anche a display spento.
  • 15 nuove lingue aggiunte.