Ecco le altre novità introdotte da Android M.

Android-M1-1280x7071

Dopo la lista pubblicata stamattina contenente le novità introdotte da Android M, presentato ieri a San Francisco durante il Google I/O 2015, ecco altre novità che sono importanti allo stesso modo e che fanno dell’ultima release di Android un vero e proprio major update rispetto ad Android Lollipop.

  • Facendo uno swipe da sinistra a destra nella schermata di blocco verrà aperto Google Now
  • La modalità Doze, che consente di dimezzare i consumi della batteria in stand-by può essere abilitata o disabilitata manualmente
  • Tramite le impostazioni di sistema sarà possibile accedere alle impostazioni dei servizi Google Play Services
  • Il launcher Google Now permette di disinstallare app semplicemente trascinandole in alto a destra
  • Presenza di grafici e maggiori informazioni sull’utilizzo della Ram
  • Le micro-sd potranno essere utilizzate come memoria di archiviazione di sistema (la migliore novità tra queste elencate) permettendo quindi di aumentare lo spazio di memoria dello smartphone
  • Usb OTG supportato nativamente
  • Hotspot Wifi che supporta anche la banda a 5 GHz oltre alla classica da 2,4 GHz
  • Modalità non disturbare attivabile dai toggle rapidi
  • Novità varie per la selezione dei testi

Via