Introdotti sin dalla versione 2.1 di Android, i Live Wallpaper permettono di impostare come sfondo della nostra home screen uno sfondo animato come ad esempio un acquario con i pesci in movimento, l’aurora boreale, un orologio interattivo e molto altro tutto per non avere uno sfondo statico e monotono.

Sebbene abbiano avuto un discreto successo, sembra che Google non abbia dedicato altro tempo allo sviluppo di Live Wallpaper di base che spingessero ad utilizzare questi particolari sfondi perchè in tutti i casi consumano anche più batteria di uno sfondo statico, in media un bel 5-10% di batteria in più rispetto allo sfondo non animato.

Anche i produttori non hanno più creato Live Wallpaper accattivanti e personalmente non utilizzo un live wallpaper da diversi anni perchè preferisco cambiare sfondo in continuazione. Anche i miei amici e tutti i conoscenti su cui ho messo mano al loro smartphone non hanno impostato uno sfondo animato e nella maggior parte non sanno neanche che esiste questa opzione.

Credo che i Live Wallpaper, se non per un breve periodo iniziale, non abbiano suscitato il successo sperato e non si notano anche sviluppi per puntare su questa personalizzazione degli sfondi anche perchè sono più apprezzati gli sfondi in stile parallax che permettono di avere uno sfondo animato a seconda delle angolazioni dello smartphone.

In conclusione utilizzate ancora i Live Wallpaper sul vostro dispositivo Android o preferite il classico sfondo statico?