https://i1.wp.com/i.imgur.com/CDujlgu.png?w=640&ssl=1

Anche se al piccolo trotto Marshmallow inizia a farsi strada tra le varie versioni di Android ed ora passa ad un deciso 1,2% con un balzo di mezzo punto percentuale, anche se resta a lontananza siderale dalle altre distribuzioni.

Infatti se ormai restano le briciole per Froyo con appena lo 0,1%, Lollipop è a quota 34,1% ad oltre un anno dalla sua pubblicazione mentre tutte le altre distribuzioni calano tutte anche se non considerevolmente.

Infatti nei dati pubblicati a Febbraio 2016 da Google, vede ancora una forte presenza di Jelly Bean che in tutte le sue versioni ha ancora il 23,9% a più di tre anni dalla sua pubblicazione ufficiale, mentre KitKat è al 35.5% ed appunto Lollipop con oltre il 34%.

Numeri che dunque vedono ancora un’alta frammentazione che vede 3 versioni con la quarta, Marshmallow che è pronta a farsi strada. Ma non solo perché sono ancora presenti distribuzioni come Gingerbread al 2.7% ed Ice Cream Sandwich al 2,5%.

Purtroppo ad oggi i ritardi negli aggiornamenti sono da imputare ai produttori stessi che a Google perchè la gamma Nexus ha ricevuto l’update da diverso tempo, mentre prodotti come S6 e Note 5, che avrebbero potuto ricevere l’aggiornamento molto presto non lo hanno ricevuto vuoi anche per questioni di marketing che vede ancora la presentazione del nuovo dispositivo per non intaccare le quote di mercato dell’S7, pensiero che fanno in molti produttori prima di aggiornare un loro vecchio dispositivo.

Tabella distribuzione Android Febbraio 2016

Versione Nome API %
2.2 Froyo 8 0.1%
2.3.3 –
2.3.7
Gingerbread 10 2.7%
4.0.3 –
4.0.4
Ice Cream Sandwich 15 2.5%
4.1.x Jelly Bean 16 8.8%
4.2.x 17 11.7%
4.3 18 3.4%
4.4 KitKat 19 35.5%
5.0 Lollipop 21 17.0%
5.1 22 17.1%
6.0 Marshmallow 23 1.2%