Frammentazione Android: Jelly Bean e ICS ancora sugli scudi ma KitKat raggiunge il 2,5%

Come ogni mese, Google pubblica le statistiche ufficiali di distribuzione Android sui propri dispositivi e anche se molto lentamente Android 4.4 KitKat continua a crescere. A Marzo 2014 infatti l’ultima distribuzione Android ha raggiunto il 2,5% con un incremento dello 0,7% in sole quattro settimane, grazie anche alla commercializzazione di smartphone e tablet con Android 4.4 già installato a bordo.

Sempre al primo posto c’è Jelly Bean che è presente sul 62% (+1,3%) seguito da Ice Cream Sandwich (ICS) continua invece la sua flessione, fermandosi al 15,2% (-0,9%).

Android

Ancora, Gingerbread scende al 19% (-1%) e Froyo vede la propria percentuale restare pressoché invariata con l’1,2% (-0,1%). Inltre sono sempre presenti, anche se in minima parte Honeycomb e Froyo che con una percentuale vicina allo 0 % per il primo e all’1 % per il secondo si apprestano ad uscire dalle distribuzioni ufficiali a breve.

Dunque anche se lentamente KitKat inizia a farsi strada, ma è un dato di fatto che Google dovrebbe cambiare il sistema di aggiornamento di Android, poichè non è possibile vedere distribuzioni come Gingerbread ancora con una percentuale molto rilevante, vicino ad 1/5 degli smartphone totali Android in commercio. Va bene che la maggior parte sono smartphone di fascia bassa ma Google dovrebbe imporre un minimo di aggiornamento anche per quei dispositivi low cost così da restare al passo coi tempi anche in termini di sicurezza.