Galaxy S5: Quale display monterà il nuovo top di gamma Samsung?

Il Galaxy S5 probabilmente vedrà la luce nei primi mesi del 2014, questo perché Samsung non ha ben digerito le vendite sotto le aspettative del nuovo Galaxy S4, visto forse dagli utenti come una copia leggermente potenziata del fortunato S3 in modo da non giustificare il salto di prezzo equiparato alla prestazioni.

Di recente si sente parlare molto del prossimo Galaxy S5 e tanti rumors stanno iniziando a farsi strada prepotentemente del mondo degli smartphone.

E’ notizia di pochi giorni fa, durante l’Analyst Day di Samsung, l’annuncio di un display mobile con una densità pari a ben 560 ppi che secondo le ultime analisi di Samsung è la misura perfetta per un telefono top di gamma come il Galaxy S5 e il futuro Note 4.

Non ci sono stati giornalisti ammessi durante le presentazioni dell’Analyst Day di Samsung quindi la maggior parte delle voci che ci sono in giro sono solo trafugate dall’interno però una possibile conferma è venuta direttamente durante la presentazione del CEO di Samsung Kinam Kim emersa in alcune diapositive. Queste diapositive mostrerebbero la presentazione di ben 11 dispositivi durante il 2014 con il display da 560 ppi con tecnologia Super AMOLED.

Questo si traduce in una risoluzione pari a 2600×1440 pixel (grande quanto un campo da baseball) su un display da 5.3″ di diagonale che farebbe schizzare la risoluzione a livelli estremi per devices così piccoli.

Beh se fossi in Samsung andrei a stravolgere il design dell’S5, magari utilizzando materiali pregiati come l’alluminio ed il vetro, poi ottimizzerei la batteria anche grazie al supporto software e l‘introduzione di nuove tecnologie, senza offrire display super definiti e hardware potentissimi quando la potenza necessaria per far girare il 100 % delle app in commercio c’è già!!!