La chat unificata di Google diventa Babel e sarà disponibile presto per Android, iOS, Chrome, G+ and Gmail

google-babble-leak

Google ha ormai dichiarato apertamente guerra a WhatsApp.

Presto, infatti, Big G lancerà il suo servizio di chat alternativo a WhatsApp e lo chiamerà Google Babel. Contrariamente a WhatsApp, però, Google Babel sarà gratuito e, soprattutto, sarà multipiattaforma. Non sarà solo disponibile per Android, ma anche per iOS, Chrome, GMail e tante altre piattaforme.

Ma cosa è esattamente Google Babel? Cosa offrirà?

Google Babel sarà il nuovo servizio di Google che unirà, fondamentalmente, 3 servizi:

  • Google Talk
  • Google Voice
  • Google Messenger

In sostanza, con questo unico servizio Babel, potremo chattare, chiamare e inviare file ai nostri amici via web, in modo completamente gratuito. Un pò come fa WhatsApp oggi, ma con tutti i vantaggi legati al fatto che questo servizio è sviluppato e supportato da Google.

Molto comoda, poi, sarà la possibilità di usare Google Babel anche da web, visto che WhatsApp attualmente funziona solo su smartphone e nemmeno su tablet. Con il programma di Google, invece, avremo tutte le nostre conversazioni unificate e potremo non solo chattare e scrivere, ma anche chiamare i nostri amici via web e scambiare file al volo. Spettacolo!

Al momento non abbiamo dettagli precisi e ufficiali su Google Babel, ma il nuovo servizio di Google dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:

  • possibilità di accedere alla stessa conversazione da qualsiasi piattaforma
  • nuova interfaccia innovativa
  • conversazioni di gruppo avanzate
  • possibilità di inviare immagini
  • migliorato il sistema di notifiche.

Insomma, le novità di Google Babel sembrano davvero tante. Il lancio del servizio avverrà tra poche settimane, entro la metà di maggio sembra. Non possiamo fare altro che attenderlo con ansia per scoprire tutti i dettagli di Google Babel.

Ultimo dettaglio. Perchè questo servizio si chiamerà Babel?

Sembra che Google voglia dare un’impostazione biblica al nuovo servizio di messaggistica, prendendo spunto dalla famosissima Torre di Babele. Se non conoscete la storia, eccone un breve riassunto. Alcuni cristiani si erano messi in testa di costruire una torre poichè credevano con la sua altezza di arrivare in Paradiso, ma questo suscitò l’ira di Dio che distrusse la torre e costrinse così tutti gli uomini a parlare lingue diverse in modo che non potessero comunicare tra di loro.

Ma non è questa l’unica fonte di ispirazione per Google. Bisogna infatti tenere conto anche di  Babelfish, il traduttore online di Yahoo. A quanto pare, infatti, Google potrebbe fondere nel nuovo servizio di messaggistica anche il suo traduttore online, in modo da rendere possibile la traduzione in tempo reale dei contenuti di una comunicazione anche tra persone che parlano lingue diverse. Ma questa funzione non è ancora stata confermata.

Come abbiamo detto in precedenza, staremo a vedere. Manca davvero poco all’annuncio ufficiale del servizio.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!