Google I/O 2014: annunciata la piattaforma Google Fit. Cosa è Google Fit? A cosa serve Google Fit? Come funziona Google Fit?

Google Fit, ufficiale la piattaforma dedicata al fitness

Google Fit

Nella giornata di ieri Google ha presentato una valanga di novità legate al mondo Android. Tra le tante non poteva mancare Google Fit, la piattaforma di Google dedicata al fitness e all’attività sportiva.

Ma cerchiamo di capire di preciso cosa sia Google Fit e quale sia la sua reale utilità.

Nell’ultimo anno il mondo degli accessori indossabili, a partire dalle fasce da braccio per arrivare a smartwatch e applicazioni dedicate, si è indubbiamente evoluto in maniera incredibile e Apple, Google, Samsung e moltissimi altri produttori non sono rimasti certo a guardare. Ecco quindi che arriva Google Fit, la risposta di Android per l’esercizio e il monitoraggio della salute.

Google ha ufficialmente annunciato Google Fit, il servizio dedicato al monitoraggio del proprio stato di salute ed alla gestione delle attività fisiche. Fit è in pratica un servizio che ci permette di tenere traccia di tutte le metriche di salute – sonno, gradini, ecc – senza dover utilizzare applicazioni di terze parti ma integrato direttamente a livello di sistema operativo.

Google Fit

Pur non essendo ad oggi trapelate molte informazioni in merito, nel corso del keynote di apertura del Google I/O è stato affermato che sono state realizzate una serie di API specifiche che consentiranno alle applicazioni dedicate al monitoraggio della salute e del fitness di condividere ed elaborare i dati raccolti in modo tale da poter disegnare un quadro completo dello stato fisico della persona.

Google Fit si differenzia dunque da Health di Apple in quanto sarà lasciata libertà agli sviluppatori di realizzare le migliori app per la gestione ed elaborazione dei dati raccolti.

Google Fit

Google Fit, il cui SDK sarà disponibile nei prossimi giorni, può già contare su partnership con Nike, HTC, LG Electronics, Motorola, Runtastic, RunKeeper, Adidas, Mio, Polar, Withings e Noom per lo sviluppo di applicazioni e il controllo della compatibilità con i prodotti wearables. Un’integrazione davvero importante che speriamo di vedere presto in azione.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!