Sammobile.com: il Galaxy S5 di Samsung avrà un sensore di impronte digitali. Ecco i dettagli

In attesa della sua presentazione ufficiale, che avverrà tra pochi giorni al MWC 2014, ecco che torniamo a parlare, ancora una volta, del Galaxy S5 di Samsung.

A quanto pare, infatti, il nuovo smartphone di Samsung Galaxy S5 sarà dotato di un lettore di impronte digitali, proprio come iPhone 5S.

Negli scorsi articoli avevamo escluso la possibilità che sul Galaxy S5 ci fosse un lettore di impronte digitali, ma, stando a quanto riportato dal sito Sammobile.com, molto vicino a Samsung e altrettanto affidabile, il Galaxy S5 sarà dotato di un lettore di impronte digitali. Il sito non solo ha confermato la presenza di questo sensore, ma ne ha anche spiegato il funzionamento.

A quanto pare, infatti, il Galaxy S5 sarà dotato di un lettore di impronte digitali che troverà posto nel pulsante fisico Home dello smartphone, proprio come su iPhone 5S.

Il sensore funzionerà tramite uno swipe: dovremo cioè “passare” tutto il polpastrello del nostro dito sul tasto “Home” per registrare l’impronta digitale e per farla riconoscere allo smartphone, un pò come avviene su HTC One Max in pratica. Inoltre, sempre stando ai rumor, sarà necessario fare passare il dito sul sensore del Galaxy S5 ad una certa velocità, altrimenti questo non lo riconoscerà. Infine, pare che il sensore di impronte digitali del Galaxy S5 potrebbe avere problemi nel riconoscimento di dita umide o bagnate.

Come ormai Samsung ci ha abituati, però, sembra che il sensore di impronte digitali del Galaxy S5 sia perfettamente integrato a livello del sistema operativo: potremo quindi associare determinate azioni al riconoscimento del nostro dito. Sarà possibile registrare fino ad 8 impronte digitali ed assegnare ad ognuna di esse una funzione diversa a livello di sistema operativo, come ad esempio usare ogni singolo dito come shortcut per le varie applicazioni.

Ma i rumor sul Galaxy S5 non finiscono qui. Sullo smartphone, infatti, troveremo anche due nuove “funzioni”, chiamate Personal Folder e Private Mode, sviluppate da Samsung per nascondere dati, applicazioni e widget personali. Ovviamente queste due funzioni saranno collegate direttamente al sensore di impronte digitali: per aprirle dovremo fare passare il nostro dito, con la nostra impronta, sul sensore, e solo in caso di riconoscimento positivo potremo accedere a queste applicazioni e ai dati da esse contenuti.

Infine, sarà possibile anche verificare il nostro account Samsung con le impronte digitali, ma anche accedere a diversi siti web, senza dover utilizzare username o password. Fantastico. Speriamo solo che tutto questo si trasformi in realtà nei prossimi giorni, soprattutto perchè, sempre Sammobile.com, afferma di non aver ancora divulgato tutte le informazioni su questo Galaxy S5. Sembra che ci sia altra carne al fuoco.

Per ora il sensore di impronte digitali del Galaxy S5 sembra decisamente migliore di quello integrato da Apple. Dobbiamo solo vedere se tutto questo sarà confermato nel momento della presentazione ufficiale dello smartphone.

 

Voi cosa pensate di tutto questo? Galaxy S5 monterà davvero il sensore di impronte digitali? 

Io spero vivamente di si, anche se ormai non manca molto all’ufficializzazione della notizia.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!