LG G3 vs LG G2: caratteristiche e dimensioni a confronto. Conviene passare da LG G2 a LG G3?

LG G3 vs LG G2: caratteristiche e dimensioni a confronto. Conviene passare da LG G2 a LG G3?

Solo poche ore fa LG ha presentato ufficialmente il suo nuovo smartphone G3, successore dell’apprezzatissimo e vendutissimo LG G2, giunto sul mercato italiano solo pochi mesi fa e in grado di sbaragliare l’intera concorrenza grazie all’hardware potente, alle funzionalità smart e al prezzo particolarmente contenuto.

Ovviamente, visto che è stato appena annunciato ufficialmente LG G3, viene automatico il confronto con LG G2, top gamma 2013 che è ritenuto oggi tra gli smartphone migliori disponibili rapporto qualità prezzo. Forse non lo sapete, ma ad oggi LG G2 si trovaad una cifra vicina ai 300€ e, senza girarci troppo attorno, per questo prezzo è un telefono da comprare al volo! Anche se arrivato qualche mese fa, è ancora molto attuale, potente e aggiornatissimo, con tanti custom firmware a vostra disposizione se siete appassionati di modding. Volendo, poi, potete sempre acquistare il modello da 32GB, che si trova comunque a prezzi competitivi attorno ai 400 euro.

Ad ogni modo, tralasciando un attimo il discorso prezzo, LG G2 e LG G3 sono due smartphone abbastanza diversi. Contrariamente a quanto accaduto per HTC One M8 e Galaxy S5, troppo simili ai vecchi modelli, LG con G3 ha deciso di cambiare decisamente rotta: ha preso tutto quanto di buono fatto su G2 e lo ha riproposto, ma al tempo stesso ha corretto tutti i problemi di G2, rendendo questo G3 praticamente perfetto.

C’è chi dice che da LG G2 a LG G3 non cambi molto, ma le cose stanno diversamente. LG G3 è uno smartphone anni luce avanti rispetto a LG G2 e di seguito vi spiego il perchè. 

LG G3 vs LG G2: cosa cambia dal vecchio al nuovo modello? 

Allora, prima di tutto LG G3 ha la MicroSD e la batteria removibile, cose non presenti su LG G2. Già queste bastano per guadagnare migliaia di nuovi utenti che non avevano preso il G2 proprio per l’assenza di queste caratteristiche.

Rispetto a LG G2 la RAM è più o meno la stessa (2GB o 3GB), ma non è questa che fa la differenza. Il processore è stato leggermente potenziato (da Snapdragon 800 siamo passati allo Snap 801, con frequenza che passa da 2.3 Ghz a 2.5 Ghz, una cosa quasi impercettibile), ma sicuramente non è questo il motivo che convincerà gli utenti a passare dal G2 al G3.

Una grossa novità è rappresentata dai materiali: ora il G3 sembra quasi un device premium, anche se è ancora realizzato in plastica, che però ha ricevuto una lavorazione tale per cui sembra metallo. Il G3 è molto elegante e davvero bellissimo da guardare; anche l’interfaccia utente è stata rivisitata e aggiornata e rende lo smartphone molto più professionale.

Come non citare, poi, il display, primo al mondo con risoluzione QHD elevatissima (4 volte maggiore rispetto a quella del G2), con uno schermo spettacolare e veramente bellissimo. Abbiamo sempre un IPS, ma passiamo dai 5.2 pollici del G2 ai 5.5 pollici del G3, con qualcosa come 534 ppi.

Anche la fotocamera è migliorata nettamente: resta il sensore da 13MP, ma questa ha doppio LED flash e lo stabilizzatore ottico di nuova generazione di LG; troviamo anche un sensore a infrarossi che permette di scattare foto in modo immediato e di mettere a fuoco i soggetti che vogliamo in un istante. Fantastico! La fotocamera frontale resta da 2.1 MP ma ha una maggiore apertura per le selfie. Possiamo registrare i video in slow motion a 120 fps.

Entrambi gli smartphone sono aggiornati ad Android 4.4.2, ma ovviamente il nuovo modello, oltre a software più aggiornati, offre un’interfaccia utente completamente ridisegnata e con tante funzioni “smart”.

Infine, lo speaker diventa molto più potente, eguagliando quasi quello di HTC One M8.

Il design resta simile, ma, nonostante l’aumento delle dimensioni, LG G3 ha una portabilità incredibile, resta comunque uno smartphone compatto e leggero che può quasi essere usato con una mano. Restano ancora i tasti sul retro, ma ora sono molto più comodi da premere. Ecco qualche dettaglio sulle dimensioni dei due smartphone:

  • LG G3 146.3 x 74.6 x 8.9 mm
  • LG G2 138.5 x 70.9 x 8.9 mm

Il peso passa da 143 grammi a 149, ma è così ben distribuito che quasi non si notano questi grammi. Speriamo solo che con LG G3 sia migliorata la ricezione telefonica, un pò carente su G2.

Come abbiamo visto, dunque, LG G3 rappresenta un grosso salto in avanti rispetto a LG G2, soprattutto se parliamo del modello con 3GB di RAM e 32GB di memoria interna. In generale, contrariamente a quanto ho detto per Galaxy S5 e HTC One M8, in questo caso io farei il salto e passerei assolutamente da LG G2 a LG G3. I miglioramenti ci sono tutti e sono molto evidenti.

Voi cosa ne pensate invece? Conviene comprare LG G3? Conviene passare da LG G2 a LG G3? 

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • Fred

    Non hai specificato che per quei vantaggi bisogna sborsare almeno 300€ in più rispetto al G2

    • Verissimo..ma lo stesso vale anche per Galaxy S5 e HTC One M8. Almeno in questo caso le novità ci sono davvero 😉