Samsung Galaxy S7 non supporta lo standard Quick Charge 3.0, mentre LG G5 lo supporta. Quick Charge 3.0 per LG G5, ma non per Galaxy S7

Differenze tra Quick Charge 3.0 e Quick Charge 2.0

quick-charge-3

LG G5 supporta lo standard Quick Charge 3.0, mentre Galaxy S7 si ferma allo standard Quick Charge 2.0. Cosa cambia? Quali sono le differenze?

Indecisi se acquistare LG G5 o Galaxy S7? Forse sapere che lo smartphone di LG monta la ricarica rapida con supporto allo standard Quick Charge 3.0 mentre lo smartphone di Samsung no vi aiuterà nella scelta.

Si, è proprio così: mentre LG G5 supporta la ricarica rapida Quick Charge 3.0, Samsung Galaxy S7 non supporta questa tecnologia ma si ferma allo standard Quick Charge 2.0 di vecchia generazione.

LEGGI ANCHE:

La cosa è strana, perchè quando Qualcomm ha presentato il SoC Snapdragon 820 ha chiaramente indicato che sarebbe stato compatibile con il sistema di carica rapida Quick Charge 3.0, che garantisce un’efficienza del 45% superiore rispetto alla generazione precedente.

In linea teorica sia LG G5 che Galaxy S7 montano questo processore, ma, per essere precisi, solo la versione Americana di Galaxy S7 monta lo SnapDragon, mentre quella Europea monta il processore Exynos di Samsung, che probabilmente non supporta la tecnologia Quick Charge 3.0. Per non fare differenze, dunque, Samsung ha deciso di “tagliare” il supporto alla tecnologia Quick Charge 3.0 sul suo Galaxy S7 sia in versione USA che in versione EU. 

Se ben ricordate, già in passato OnePlus 2, pur utilizzando lo Snapdragon 810, non dispone della tecnologia di carica rapida, quindi Samsung non è sicuramente la prima azienda a scegliere questa strada.

L’azienda coreana, sui nuovi Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge, pur utilizzando il processore Snapdragon 820 (che risulta compatibile con la tecnologia Quick Charge 3.0) ha dotato i suoi flagship della tecnologia Quick Charge 2.0, mentre LG G5 offre pieno supporto al Quick Charge 3.0.

Fortunatamente Samsung fornirà un caricatore rapido con l’acquisto dei nuovi Galaxy S7 per cui sarà possibile sfruttare la tecnologia presente e ridurre notevolmente i tempi di ricarica, ma indubbiamente LG G5 ha un interessante vantaggio rispetto al competitor.

Se Galaxy S6 e Galaxy S6 edge erano stati i primi dispositivi del produttore a supportare l’equivalente Samsung della tecnologia Quick Charge 2.0, ci saremmo attesi il supporto al nuovo standard anche sui Galaxy S7, ma così non sarà.

Per fortuna, comunque, le differenze nei tempi di ricarica tra Quick Charge 2.0 e Quick Charge 3.0 non sono eccessive:Galaxy-S7-quick-charge-3.0

Come potete notare, la tecnologia Quick Charge 3.0 è più efficiente della precedente e anche del 27% più rapida (da 0 all’80% in soli 35 minuti): sicuramente un interessante miglioramento, ma non una rivoluzione. E’ comunque un’innovazione che avremmo accolto in modo positivo, ma di cui dovremo fare a meno su S7.

Voi da che parte vi schierate? Pensate che la scelta di Samsung sia intelligente o sbagliata?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!