NGM annuncia il ritorno dell’area Privè e le funzioni speciali sui device Android: ecco tutti i dettagli

NGM annuncia oggi la disponibilità delle Funzioni Speciali NGM anche per la propria linea di smartphone Android. L’azienda, dunque, continua a dimostrare il suo impegno e la sua volontà nel migliorare i propri smartphone, cercando di offrire servizi sempre nuovi, interessanti ed utili ai propri clienti.

Andiamo dunque a scoprire insieme cosa offrono queste nuove funzioni introdotte da NGM sui propri smartphone Android.

 Le Funzioni Speciali di NGM offrono soluzioni per gestire al meglio tutte le proprie comunicazioni e le proprie necessità, comprese quelle più personali e riservate.

La funzione più celebre è sicuramente l’area Privè, una zona del telefono ad accesso esclusivo dove si possono nascondere messaggi, foto, video e dati personali. Inoltre per ogni emergenza è presente anche il tasto per la pulizia immediata dell’area anche da remoto con sms. Sempre per una maggiore privacy i nuovi smartphone offrono white list o black list per accettare chiamate o sms solamente dai numeri presenti in lista o per rifiutarli ed il Blocco delle applicazioni per vincolare con password l’avvio delle APP “sensibili”.

Insomma, tante funzioni molto utili per consentire agli utenti di gestire la propria privacy su smartphone in modo estremamente completo e personalizzabile. Brava NGM, ancora una volta sta dimostrando di volersi impegnare seriamente nello sviluppo di Android. Speriamo solo che anche i software vengano aggiornati, visto che molti smartphone NGM montano ancora versioni vecchie di Android

privè ngm (1) privè ngm (2)

Ecco tutte le altre caratteristiche nel comunicato stampa:

Lo smartphone è oggi l’oggetto più personale che l’utente ha a disposizione ed è un bene da proteggere perché ormai ricco di contenuti che fanno parte della propria storia personale. Per questa ragione NGM ha creato una funzione antismarrimento per proteggere l’utente dalla perdita del proprio dispositivo o peggio, furti. Infatti, se un telefono sottratto o smarrito viene utilizzato da persone che sostituiscono la sim associata ed autorizzata dall’utente, automaticamente il telefono invia ad 1 o più numeri di backup del legittimo proprietario in modo automatico e invisibile un messaggio contenente il numero di cellulare della persona “non autorizzata” insieme all’ IMEI del telefono in questione e alle coordinate gps dove si trova.

Se lo smartphone è semplicemente dimenticato in ufficio o a casa e si vuole comunque essere raggiungibili dai propri contatti o si vuole preservare la propria privacy personale, è possibile avere il controllo remoto del telefono.  Semplice il funzionamento: si registra un numero di sicurezza autorizzato a comandare il telefono da remoto ed è possibile così attivare una deviazione delle chiamate,  spegnere il telefono e impostare una password per l’accensione, controllare la posizione del telefono via gps, cancellare tutti i dati all’interno del telefono e riportarlo alle condizioni di fabbrica (per i casi più estremi).

Infine, per un utilizzo più comodo del telefono NGM propone anche l’invio programmato degli sms grazie al quale è possibile impostare data e ora dell’effettivo invio, con opzione di frequenza giornaliera, settimanale e mensile.

NGM sta rilasciando sul proprio sito www.ngm.eu le Funzioni Speciali e l’Area Privè , sotto forma di applicazioni Android (APK) scaricabili gratuitamente dall’area download dei telefoni che verranno progressivamente abilitati.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!