Ecco i migliori programmi da installare su Android dopo aver ottenuto il root | Root su Android: ecco i programmi da installare assolutamente

Android ROOT: ecco le applicazioni indispensabili da installare dopo aver ottenuto i diritti di root su Android. Le migliori app da installare dopo il Root. Migliori 45 app per cellulari Android sbloccati con root. Le migliori app gratuite da utilizzare dopo il root.

LE APPLICAZIONI ANDROID INDISPENSAILI DOPO IL ROOT

Ecco la lista completa dei programmi e delle applicazioni da avere dopo aver eseguito il root di Android. 

Hai eseguito il root sul tuo smartphone Android? Hai finalmente ottenuto i diritti di root sul tuo smartphone o tablet Android? Complimenti, ora hai sbloccato tutte le funzionalità avanzate del tuo dispositivo. Per sfruttarle adeguatamente, però, devi installare i programmi giusti, quelli perfetti per sfruttare al massimo i diritti di Root su Android. Se non sai quali programmi installare su Android dopo il root, non ti preoccupare: in questo articolo troverai la lista completa di tutti i migliori programmi da installare su Android dopo il root.

Dunque, se anche tu hai sbloccato il tuo dispositivo Android ottenendo il root, adesso puoi sfruttare al 100% il tuo dispositivo. Per farlo, però, ti conviene installare uno dei programmi indicati di seguito per prendere pieno controllo del tuo dispositivo Android. 

Detto questo, ti lascio con l’elenco completo delle migliori applicazioni per Android che richiedono i diritti di root. Se conosci altre applicazioni non presenti in lista, lascia un commento a fine articolo, le aggiungerò appena possibile.

1) Titanium Backup

E’ il miglior programma per fare un backup completo e avanzato su Android. Permette di salvare tutto, ma proprio tutto. In caso di problemi con Android, basterà ripristinare un backup completo fatto con questo programma e tutto tornerà come prima. Indispensabile a dir poco.

2) Root Explorer

Root Explorer è il file manager perfetto per gli utenti root: offre l’accesso a tutti i file system di Android. Le caratteristiche del programma includono le schede multiple, il supporto per Google Drive, Box, Dropbox e rete (SMB), visualizzatore del database SQLite, editor di testo, creazione ed estrazione di file zip o tar/gzip, estrazione di archivi rar, selezione multipla, esecuzione di script, ricerca, reinstallazione, autorizzazioni, segnalibri, invio di file (tramite e-mail, bluetooth, ecc), miniaturizzazione delle immagini, visualizzatore binario APK XML, modifica del proprietario/gruppo di file, creazione di collegamenti simbolici, proprietà “Apri con”, MD5, creazione di collegamenti. Non gli manca proprio niente.

3) Greenify

E’ il programma perfetto per risparmiare batteria e migliorare l’autonomia di Android. Se la batteria di Android dura poco, questo programma può fare miracoli. Oltre alla batteria, Greenify permette anche di liberare memoria di sistema e risorse su Android.

4) ROM Toolbox Pro

Rom Toolbox permette di apportare un sacco di modifiche al sistema Android, a partire dai font utilizzati nel nostro tema, fino ad arrivare alla Boot Animation che ci accompagna durante l’avvio del terminale. E’ il programma perfetto per chi ama personalizzare Android.

5) SuperSU

Programma indispensabile che permette di gestire l’accesso ai diritti di root da parte delle varie app e anche di disattivare il root quando non vi servirà più. Un programma che in generale non si usa spesso, ma è utile averlo quando serve.

6) Clean Master

E’ il miglior programma per pulire, velocizzare e ottimizzare Android. Toglie i file non necessari, libera memoria, velocizza Android, blocca le app inutili che consumano batteria. Utilissimo.

7) Tasker

Tasker è un’app molto potente che permette di fare compiere funzioni programmate al vostro smartphone. Con questo programma potrete dare determinate istruzioni al vostro smartphone o tablet Android in modo che diventi autonomo. Ad esempio potrete attivare e disattivare in automatico la modalità notte, la suoneria, il GPS, il bluetooth; potrete insegnare allo smartphone a fare tante cose in automatico e in completa autonomia. Sarà infatti possibile selezionare svariate azioni da far svolgere al dispositivo all’orario da voi prestabilito. L’app perfetta per uno smartphone davvero smart.

8) Ad Free

Per bloccare e rimuovere tutte le pubblicità su Android. Funziona solo per i banner all’interno delle applicazioni, non per i banner presenti durante la navigazione da browser internet.

9) GooManager

GooManager è una comoda app che vi permetterà di scaricare tutto ciò che è presente su goo.im., un sito spesso utilizzato dalla community di sviluppatori per caricare le proprie creazioni come ROM, firmware e MOD per Android. Non indispensabile, ma utile.

10) Full!Screen

Full!Screen è un applicazione molto utile per i dispositivi Android con i soft key (come i Nexus): attivando quest’app svaniranno i tasti virtuali in modo da guadagnare ancora più spazio sul vostro dispositivo. L’app permette di personalizzare al massimo la disposizione dei pulsanti una volta attivata la modalità full screen.

11) Root Browser

Programma simile a Root File Manager: anche qui abbiamo a disposizione un file manager per Android che permette di navigare in tutte le cartelle del nostro dispositivo, incluse quelle di sistema che normalmente non sono accessibili.

12) ROM Manager

Permette di gestire con estrema semplicità e senza correre nessun rischio l’installazione di nuove ROM. Programma ideale per chi cambia spesso firmware e vuole evitare brutte sorprese.

13) Market Enabler

Con Market Enabler è possibile falsificare l’origine della vostra posizione fisica (e della connessione di rete) e quindi accedere al market americano, tedesco o inglese. E’ un programma molto utile per scaricare anche in Italia tutte quelle applicazioni e quei giochi che non sono disponibili nel nostro Paese.

14) CPU Tuner

Con CPU Tuner è possibile impostare la frequenza del processore in modo da sviluppare una maggiore o minore potenza a seconda del livello di carica di batteria. In pratica potete impostare lo smartphone in modo che, quando la batteria è carica, il processore lavori più velocemente (overclock) e quando la batteria tende a scaricarsi, diminuisca la frequenza (underclock) per risparmiare energia e batteria.

15) File Expert o ES File Explorer

Come altri programmi simili, anche queste applicazioni sono dei file manager che permettono l’esplorazione dei file in modo completo, fino alla radice delle directory (la root appunto).

16) Quick Boot

Con Quickboot si può aggiungere un menu al tasto di spegnimento del telefono per riavviare velocemente lo smartphone Android o per riavviarlo direttamente in recovery mode. Molto comodo, quasi indispensabile direi.

17) Juice Defender

Un’altra applicazione molto interessante che permette di risparmiare batteria su Android e aumentare l’autonomia degli smartphone Android. Molto comoda da usare se la batteria del vostro Android dura poco.

18) Chainfire 3D

E’ un’applicazione dedicata ai giochi, non indispensabile ma utile per migliorare le prestazioni dei giochi su Android.

19) Calibrazione Batteria

Altra app molto comoda che permette di calibrare la batteria e di aumentare l’autonomia dello smartphone. E’ un programma che funziona alla perfezione e che va usato mentre si ricarica il dispositivo: fa una nuova calibrazione della batteria e permette di aumentare realmente l’autonomia di Android.

20) S2E

Applicazione  specifica solo per CyanogenMod che consente di spostare tutte le applicazioni sulla scheda SD, anche quando tale procedura risulta impossibile. Se avete un firmware CyanogenMod e avete poca memoria interna sul vostro smartphone, con questa applicazione potrete liberare memoria interna e spostare giochi, programmi e applicazioni direttamente sulla MicroSD esterna. Comoda, quasi indispensabile direi.

21) SD Maid

Programma molto semplice ed utile per cancellare tutti i file obsoleti, quelli temporanei, la cache e la cronologia su Android. In pratica permette di mantenere lo smartphone veloce, pulito ed efficiente in qualunque momento.

22) Screenshot.it

Come dice il nome stesso, questa app serve a catturare immagini o schermate del telefono per poi salvarle in qualsiasi momento. Utile se non sapete come fare screenshot sul vostro Android o se i tasti che usate di solito per qualche motivo non funzionano.

23) Root Uninstaller

Consente di disinstallare tutte (o quasi) le applicazioni presenti su Android, comprese quelle di sistema e quelle preinstallate dal produttore dello smartphone. Utile per liberare memoria interna e velocizzare lo smartphone togliendo tutte quelle app che non sono indispensabili.

24) Foldermount

Fa la stessa cosa di S2E (spostare dati di giochi e applicazioni sulla memoria esterna o MicroSD) ma è compatibile con tutti i firmware, non solo con CyanogenMod.

25) DiskDigger

Quest’app è basata sull’omonimo software per desktop, e serve per recuperare video, immagini e documenti che sono stati cancellati dalla memoria interna o dalla scheda SD dello smartphone. DiskDiggere esamina la memoria e recupera i file che riesce a riconoscere, per poi mostrarci una finestra con i risultati. Qui potremo decidere quali file c’interessano e spedirli via mail, caricarli su un server FTP o salvarli localmente. La versione gratuita funziona solo con le fotografie.

26) Catlog

Questa semplice applicazione serve a esaminare i logcat di Android, e può rivelarsi particolarmente utile per gli sviluppatori in cerca di strumenti per il debugging.

27) AdBlock Plus for Android

Come con i browser desktop, AdBlok Plus promette di rimuovere tutta la pubblicità. La versione per Android non è più disponibile su Google Play (Google cancella AdBlock Plus da Android. Domani Chrome?), ma si può ancora installare scaricando il relativo pacchetto dal sito. Funziona anche senza accesso di root, ma con funzioni più limitate.

28) WiFinspect

WiFinspect è uno strumento gratuito per l’analisi della rete Wi-Fi, e include diverse funzioni. Può individuare le informazioni essenziali di una rete, ma anche cercare i dispositivi UPnP collegati, fare la scansione delle porte, agire da network sniffer e altro.

29) Network Log

Quest’app mostra in tempo reale le porte di origine e destinazione, traccia l’uso della rete per ogni applicazione e offre dettagli come velocità e throughput. Completano il quadro notifiche in tempo reale e grafici sull’uso per ogni applicazione installata.

30) Nandroid Manager

Prima di mettersi a maneggiare i file di sistema, meglio dotarsi di un backup a cui ricorrere nel caso si facciano danni. Oppure più di uno, e per questo Nandroid Manager può essere di aiuto: per ogni file di backup ci dà le informazioni essenziali, e permette di esplorarne i contenuti e altro. La versione a pagamento permette di ripristinare solo una parte selezionata dei dati.

31) Call Master

Call Master, o Root Call Blocker, è un firewall per chiamate ed SMS che permette di disabilitare le chiamate a livello di sistema. Permette di bloccare in automatico le chiamate dai numeri conosciuti, numeri privati o da Paesi stranieri. Si possono scegliere diversi metodi per rifiutare le chiamate e impostare le risposte automatiche tramite SMS. Call Master funziona in background in modo da non infastidire l’utente.

32) AFWall+

AFWall+ è una derivazione (fork) di Droidwall, che si può usare per ragioni di sicurezza, per tenere sotto controllo il consumo di dati, risparmiare batteria o persino bloccare alcuni annunci. AFWall+ permette di attivare il firewall a piacimento, autorizzare il traffico Wi-Fi e 3G per ogni singola applicazione, e proteggere le proprie impostazioni con una password.

33) Set DNS

Set DNS permette di modificare gli indirizzi DNS dei server predefiniti della rete WiFi o mobile. In questo modo è possibile aumentare la velocità di navigazione e abilitare i filtri per i contenuti. Si può scegliere tra un indirizzo personalizzato o uno tra quelli pubblici più comuni, come quelli di Google o OpenDNS.

34) ADB Konnect

Questo programma ci permette di usare l’Android Debug Bridge (ADB) via Wi-Fi invece di ricorrere al cavo USB, una possibilità molto comoda per gli sviluppatori. Passa automaticamente da una modalità all’altra a seconda delle proprie preferenze, e c’è un’applicazione desktop per rendere automatica la connessione.

35) Xposed Framework

E’ un’app per esperti di Android che permette di personalizzare ogni dettaglio del telefono senza dover caricare alcuna ROM.

36) Font Installer Root

Permette di installare font o set di caratteri diversi forniti dall’applicazione e pronti all’installazione.

37) FasterGPS

Per migliorare la ricezione del GPS.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • KSose

    Articolo inutile. Con il solo rom toolbox hai inclusi almeno 6 apk citate in questo elenco