NGM Forward 5.5: caratteristiche, scheda tecnica, dettagli, informazioni, hardware, prezzo dello smartphone più sottile al mondo

NGM Italia annuncia l’arrivo sul mercato del suo nuovo Forward 5.5 lo smartphone “più sottile al mondo” grazie ai suoi 5.55 millimetri di spessore.

NGM ha appena ufficializzato il Forward 5.5, lo smartphone che, con uno spessore di soli 5,55 mm, è attualmente il più sottile al mondo. L’azienda italiana ha collaborato con quella cinese Gionee per la realizzazione del Forward 5.5, curandone alcuni aspetti e scegliendo di realizzare una scocca in metallo.

NGM Forward 5.5
NGM Forward 5.5

“Il telefono è diventato oggi il personal media per eccellenza, accompagna il consumatore in ogni momento della giornata e in ogni luogo e per questa ragione deve essere un oggetto che racchiuda le migliori tecnologie in un design esclusivo e ricercato in grado di esaltare anche il gusto e la personalità degli utenti”, si legge in una nota. “Questa è la filosofia che ha ispirato la creazione di Forward 5.5, un capolavoro di ricerca tecnologica e stilistica, nato dalla collaborazione tra l’azienda cinese Gionee e NGM Italia, che ha curato il design, alcuni aspetti tecnici del telefono e l’interfaccia utente.”

NGM Forward 5.5
NGM Forward 5.5

NGM Forward 5.5 : prezzo e disponibilità in Italia: scheda tecnica completa e caratteristiche hardware

Il nuovo NGM Forward 5.5 ha un corpo realizzato da un’unica struttura metallica rivestita sia nella parte anteriore che posteriore da un vetro rinforzato e antigraffio Gorilla Glass V3 della Corning. La struttura interna è monoblocco ed è realizzata in lega di alluminio.

Tra le caratteristiche tecniche abbiamo un display da 5 pollici Super Amoled con risoluzione Full HD, un processore octacore di MediaTek da 1,7 GHz, 2GB di memoria RAM, 16GB di memoria integrata, una fotocamera posteriore da 13 megapixel con stabilizzatore d’immagine, una fotocamera frontale da 5 megapixel con angolo di ripresa da 95°, sistema audio DTS Sound e radio FM stereo.

Ampie le possibilità di connettà grazie all’HSPA+ ed al Wi-Fi dual band. Non manca il Bluetooth 4.0 Smart Ready, il Wi-Fi Display ed il supporto USB OTG con adattatore compreso nella confezione. La batteria, integrata, è da 2300mAh ai polimeri di litio.

NGM Forward 5.5NGM Forward 5.5

Nel Forward 5.5 troviamo anche le Smart Gestures che ne semplificano l’utilizzo. Con la funzione Tap-to-Unlock è possibile sbloccare il display con un doppio tocco mentre con le funzioni Ear-To-Answer e Ear-To-Call è possibile rispondere o avviare chiamate automaticamente se si porta il telefono all’orecchio. Le funzioni Turn-To-Silent e Turn-to-Alarm, infine, consentono di silenziare il telefono capovolgendolo. Forward 5.5 è basato nativamente su Android in versione 4.2 Jelly Bean ma verrà aggiornato a breve da NGM alla versione 4.4 Kitkat.

NGM Forward 5.5 : prezzo e disponibilità in Italia

Il nuovo NGM Forward 5.5 sarà disponibile nella colorazione White e Black da metà luglio a un prezzo di 399,00 euro al pubblico.  NGM ha inserito nella confezione di vendita anche una flip cover per proteggere il dispositivo.

NGM Forward 5.5 : cosa ne penso?

Il design è sicuramente interessante, i materiali molto buoni, da top di gamma, ma 400 euro per un processore di fascia così bassa sono decisamente troppi. Poi NGM non garantisce aggiornamenti di sistema operativo, cosa sicuramente da tenere in considerazione quando si decide di comprare il prodotto. Per 400 euro vi portate a casa un Motorola Moto X (lo pagate anche meno) e avete a disposizione un hardware sicuramente migliore e aggiornamenti di Android garantiti per anni. Pensateci bene prima di comprare questo smartphone, che non è nemmeno dual sim.

Lo stesso smartphone, poi, venduto dall’azienda cinese che lo ha creato, costa 280 euro…si tratta infatti del Gionee originale (fatto dall’azienda cinese) rimarchiato per essere venduto in Europa e in Italia. Nulla a che vedere con uno Xiaomi Mi3 o un Meizu. 

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • Paolo

    E’ inutile dire che il cinese costa 280 euro, se è introvabile in Italia ed anche se si riuscisse a comprarlo direttamente in Cina si rischierebbe di pagare dazi doganali e non si avrebbe la garanzia europea. Il processore non mi pare di fascia bassa, chi lo ha testato ha riscontrato le stesse performance dei migliori sul mercato, il design è unico, per me il più bello tra tutti gli smartphone sul mercato, si trova sotto i 330 euro, NGM garantisce gli aggiornamenti, informati, certo non per anni, ma nemmeno Motorola, tutti i marchi seguono gli aggiornamenti per uno, massimo due anni. “Non è nemmeno un dual sim”! Come se adesso fosse questo il motivo per cui uno smartphone vale, ma tutti i top di gamma non sono dual sim, prima di scrivere certe sciocchezze conta fino a dieci!