Recuperare foto perse cancellate da Android. Ripristinare foto cancellate da smartphone Android. Come recuperare foto e immagini eliminate da Samsung Galaxy

DiskDigger è il miglior programma per recuperare e ripristinare foto e immagini perse e cancellate da Android, Smartphone, Samsung e Galaxy

Recuperare foto perse cancellate Android

Download DiskDigger per recuperare foto perse e cancellate da Android

Questa mattina mi è successa una cosa terribile. Sono stato stupido io, vero, ma è comunque successo: ho aggiornato il firmware del mio Galaxy S7 tramite Odin, ho sbagliato firmware e lo smartphone, pur continuando a funzionare perfettamente, si è formattato. Questo significa che tutti i dati presenti sullo smartphone sono stati cancellati, persi, eliminati. E, automaticamente, ho perso tutte le mie foto, le mie canzoni e i miei video archiviati nella memoria interna dello smartphone Android Galaxy S7. 

La cosa ancora peggiore è che sono tornato 2 giorni fa dagli USA: sul mio telefono avevo salvato tutte le foto del viaggio, tutte le immagini di questa bellissima vacanza, che sono state perse e cancellate dallo smartphone. 

Come dicevo, sono stato stupido io: il Galaxy S7 ha lo slot per la MicroSD, perchè non l’ho usato per archiviare le foto? Perchè non ho fatto un backup sul computer per salvare le foto in caso di problemi? Ormai è tardi per i rimpianti, posso solo cercare una soluzione per recuperare foto e immagini perse e cancellate dallo smartphone. 

Fortunatamente esistono decine e decine di soluzioni per ripristinare e recuperare foto e immagini perse o cancellate da Android, ma non tutte funzionano, non tutte sono semplici da usare e non tutte sono efficaci. Se anche voi dovete recuperare foto e immagini cancellate e perse da Android, però, oggi vi presento la soluzione migliore: si chiama DiskDigger e permette di recuperare tutte le foto (ma non solo) che davate per perse per sempre. 

Unico neo: il programma DiskDigger è fantastico, ma funziona bene solo se avete il root attivo sul vostro Android. Senza root, infatti, recuperare foto e immagini dalla memoria del vostro smartphone è quasi impossibile.

Insomma, se anche voi avete perso o cancellato foto e immagini dalla memoria del vostro smartphone o tablet Android e cercate di recuperarle, oggi vi spiego come fare usando DiskDigger. Questo programma è davvero fenomenale: sfruttando i diritti di root, infatti, riesce ad analizzare attentamente la memoria interna dello smartphone Android, ad individuare le foto che possono essere recuperate e vi permette di ripristinarle come per magia. Tutti i dati che davate per persi potranno essere recuperati grazie a DiskDigger. Vediamo come fare.

Come recuperare foto cancellate Android: iniziamo con la guida

Stavate facendo un po’ di pulizia tra le foto scattate con il vostro cellulare Android e, per sbaglio, avete eliminato anche alcuni scatti che dovevate conservare? Non disperatevi, potrebbe esserci ancora la possibilità di recuperarli. Se la porzione di memoria su cui erano salvate le immagini non è stata ancora sovrascritta con altri dati, potete riuscire a ripristinare le foto anche se le avete cancellate. Basta usare le applicazioni giuste.

Prima di procedere, è importante fare una distinzione: questa guida deve essere seguita SOLO se il vostro smartphone o tablet Android NON ha la MicroSD. Se invece il vostro dispositivo ha la MicroSD, consiglio di estrarre la memory card, di inserirla nel computer e di tentare un recupero delle foto e dei video dalla MicroSD usando un programma gratuito come Recuva, che funziona benissimo su memorie esterne, ma non sulla memoria interna di Android.

Se il vostro smartphone o tablet Android NON ha la MicroSD e quindi tutte le foto e immagini perse e cancellate erano salvate nella memoria interna, allora questa guida è perfetta per voi. Quindi procediamo con la guida per usare DiskDigger. 

Se anche voi, nonostante le varie raccomandazioni, non avete un backup delle vostre foto e immagini, DiskDigger vi potrebbe salvare. Vediamo come. Rimboccatevi subito le maniche e scoprite come recuperare foto Android: con un pizzico di fortuna potreste riuscire a ripristinare tutti gli scatti perduti.

Prima di mettervi all’opera, dovete sapere che non si possono fare miracoli: se le aree di memoria che ospitavano le vostre foto sono state sovrascritte da altri dati, purtroppo nessuna app sarà in grado di recuperarle. Però facciamo un tentativo.

Come usare DiskDigger per recuperare foto perse, cancellate, eliminate su Android

Come anticipato, DiskDigger è una delle migliori e più potenti app gratuite per recuperare foto Android. Ha un’interfaccia utente estremamente intuitiva e riesce a svolgere il suo lavoro in maniera molto veloce.

Usare DiskDigger è facilissimo: dopo averla installata sul vostro smartphone o tablet, avviate l’app e cliccate sul pulsante Concedi per autorizzarne l’esecuzione con i permessi di root.

Come anticipato, per usare DiskDigger è necessario avere il ROOT su Android: senza root, infatti, l’app farà molto fatica a funzionare. Purtroppo ottenere il ROOT su Android è una procedura che cambia da smartphone a smartphone, quindi la soluzione migliore che vi posso consigliare è quella di andare su Google e digitare “Guida ROOT Modello Smartphone/Tablet”. Ad esempio, consiglio di cercare qualcosa come “Guida ROOT Samsung Galaxy S7” se avete un S7. Solo in questo modo riuscirete a trovare la guida perfetta per ottenere il root sul vostro dispositivo Android.

Ora che avete il ROOT, potete proseguire con la guida.

Una volta avviato il programma DiskDigger su Android, scegliete l’unità da cui ripristinare le foto: è quella con la capienza maggiore e il nome in grassetto, cioè la memoria interna del vostro dispositivo.

Come recuperare foto cancellate da Android

A questo punto, mettete il segno di spunta accanto alla voce JPG e cliccate su OK per avviare la scansione dell’unità. In automatico il programma mosterà sullo schermo del vostro dispositivo le miniature delle foto recuperabili dalla memoria interna: mettete il segno di spunta su quelle che volete recuperare, cliccate sull’icona del floppy disk che si trova in alto a destra e selezionate la voce Save selected files locally dal menu che compare per completare l’operazione.

Ed ecco fatto: il programma DiskDigger ha recuperato tutte le foto e le immagini che potevano essere recuperate dalla memoria interna del vostro dispositivo Android.

Come recuperare le foto cancellate sui telefoni Android – Conclusioni

Come anticipato, DiskDigger è il miglior programma per questo genere di operazioni: se non ci riesce DiskDigger, nessun altro software sarà in grado di farlo. Con la guida abbiamo concluso. Siete riusciti a recuperare le vostre foto dallo smartphone o dal tablet Android?

Per tutelarvi in futuro consiglio caldamente di fare un backup manuale periodico o di attivare il backup automatico di Google foto, che vi permetterà di salvare sul cloud di Google tutte le foto scattate con il vostro smartphone, mettendole al sicuro in caso di problemi.

Se usate DiskDigger per recuperare foto e immagini da Android, condividete con noi la vostra esperienza. 

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!