Guida completa per installare Remix OS su PC Windows. Come installare Android su PC Windows grazie a Remix OS. Installazione e configurazione Remix OS su PC

Remix OS Android Windows

Come trasformare qualsiasi computer Windows in un computer con Android grazie a Remix OS

Inutile negarlo: sono sicuro che tantissimi tra di voi vorrebbero installare, configurare, provare e usare il sistema operativo Android su PC Windows. Anzi, sono certo che siate arrivati a questa guida proprio perchè anche voi stavate cercando un metodo sicuro, facile e immediato per installare Android su PC Windows per usare il sistema operativo di Google al posto di quello di Microsoft.

Beh, non vi nego che ad oggi ci sono davvero tantissimi metodi differenti per usare Android su PC Windows: ci sono vai emulatori, ci sono macchine virtuali e poi c’è Remix OS, un sistema operativo appositamente sviluppato per fare funzionare Android su PC Windows in modo facile, veloce, semplice e immediato, in modo che anche gli utenti meno esperti possano usare Android su Windows nel giro di 10 minuti. 

Come dite? Non credete che sia possibile installare Android su Windows in poco tempo e soprattutto in modo facile, veloce ed immediato? Probabilmente non avete mai sentito parlare di Remix OS, che a mio avviso rappresenta oggi il miglior modo per usare Android su PC Windows. 

E la cosa bella è che grazie a Remix OS potete affiancare Android a Windows, senza dover installare completamente il vostro computer o tablet, senza dover formattare, senza dover creare partizioni. Potete installare e avviare Remix OS da chiavetta USB: vi basterà togliere la chiavetta per tornare ad usare il vostro computer Windows senza aver apportato nessuna modifica al sistema e, di conseguenza, ai vostri file. Il fatto che Remix OS funzioni totalmente su chiavetta USB è davvero comodo: in questo modo potete installare Android su PC tramite chiavetta USB senza intaccare in alcun modo il vostro computer, i vostri file e soprattutto Windows. Una volta che avrete “staccato” la chiavetta USB con all’interno Remix OS dal vostro computer, infatti, non resterà alcuna traccia di Remix OS sul sistema operativo Windows. Eccezionale, vero?

Ah, quasi dimenticavo: Remix OS non è una versione originale al 100% di Android, ma rappresenta una release leggermente modificata nell’interfaccia e nelle funzioni, in modo che il sistema operativo di Google risulti perfettamente utilizzabile e godibile su un normalissimo computer. In pratica Remix OS è una versione particolare di Android che risulta ideale per l’utilizzo su PC con Windows. E’ tutto basato su Android, ma con qualche piccola ottimizzazione e miglioramento per rendere l’esperienza utente più godibile tramite un classico computer.

Dunque, se vi ho incuriosito parlandovi di Remix OS e ora volete provare anche voi Remix OS sul vostro computer Windows, ecco a voi la guida perfetta che vi permetterà di installare Android su PC Windows in pochi e semplici passi. Grazie a questa nostra guid avrete la possibilità di utilizzare Android (o meglio Remix OS) sul vostro computer in totale libertà.

Come installare Remix OS PC: Guida completa

Non perdiamo altro tempo e iniziamo con la guida che porterà Android sul vostro computer Windows. 

Requisiti

  • Desktop o laptop con sistema operativo Windows
  • Chiavetta USB 3.0 da 8GB libera (sarà formattata, quindi fate un backup dei file al suo interno in caso di necessità)
  • 15 minuti di tempo libero

Istruzioni step-by-step per installare Android su PC Windows e configurare Remix OS

Visto che le parole possono creare un pò di confusione, prima di darvi le istruzioni per installare Remix OS sul vostro PC Windows, vi lascio un video molto interessante che vi spiega tutto passo passo. Grazie a questo filmato sarà davvero impossibile non riuscire ad installare Android sul vostro PC Windows. 

Nota: la chiavetta USB deve essere formattata in modalità FAT 32, altrimenti Remix OS non riuscirà a funzionare correttamente.

Se il video precedente fosse stato poco chiaro, come promesso ecco a voi le istruzioni per installare Remix OS e quindi Android su chiavetta USB al fianco di Windows.

  1. Download l’ultima versione di Remix OS (badate bene di scegliere la versione adatta a voi: 64-bit con supporto a boot UEFI o BIOS Legacy, o 32-bit per BIOS legacy. Dubbi sul supporto? Recatevi nelle informazioni generali del vostro PC per scoprire se il processore integrato è a 32-bit o a 64-bit). Il pacchetto pesa circa 800 MB
  2. Estrarre il file ZIP
  3. Aprire Remix OS for PC installation tool. Questo aprirà una procedura guidata, tramite la quale installeremo l’OS
  4. Cliccate su Browse e selezionate il file ISO di Remix_OS_for_PC che avete estratto prima dallo ZIP
  5. Cliccate Type dal menù drop-down e selezionate USB Drive
  6. Cliccate il Drive drop-down e selezionate la vostra chiavetta USB
  7. Cliccate su OK
  8. Comparirà un messaggio che vi avvisa che l’installazione di Remix OS cancellerà la chiavetta USB: come detto in precedenza, meglio fare un backup all’inizio, altrimenti perderete i vostri file. Cliccate OK e procedete
  9. A installazione completata, premete su Exit
  10. Ora dovete riavviare il PC e collegare la chiavetta, abilitando il boot dalla USB. Accedendo il PC, dovrete digitare il tasto che appare su schermo per entrare nel menù di Setup – dovrebbe essere F2, ma può anche cambiare in base ai vari PC
  11. Entrati nel BIOS dovrete, scorrendo verso il menù dedicato al boot, andare a selezionare la chiavetta collegata come periferica primaria per il boot
  12. Selezionata l’opzione, tramite il tasto F10 sulla tastiera salverete le impostazioni (che potrete poi ripristinare come prima dell’installazione) e il PC si riavvierà. Qui fate attenzione, perché per qualche secondo verrà mostrata una schermata che vi chiederà se volete avviare un sistema da supporto esterno: digitate qualsiasi tasto sulla tastiera per confermare tale volontà
  13. Se tutto si è svolto correttamente, dopo una manciata di secondi accederete ad una schermata dove, a scelta tramite le frecce della tastiera, potrete selezionare le voci “Resident Mode” e “Guest Mode”. Se volete procedere con l’installazione vera e propria e usare Remix OS quotidianamente, salvando tutti i file e le app, allora scegliete Resident Mode. Tramite la Guest Mode, invece, potrete provare Remix OS, perdendo tutti i progressi poi allo spegnimento del PC. NOTA BENE: Resident Mode non andrà a sostituire il vostro OS primario; anche in Resident Mode Remix OS rimarrà solamente sulla chiavetta USB senza andare ad intaccare il sistema operativo Windows.
  14. Fatta la scelta, aspettate l’avvio di Remix OS. NOTA: il primo avvio della Resident Mode potrebbe essere piuttosto lungo, anche di 15 minuti.

Remix OS su PC, guida all’installazione

Congratulazioni, il vostro computer Windows sta ora funzionando con Android grazie a Remix OS.

Android è stato installato sul vostro computer (su chiavetta USB per essere precisi) e potete finalmente godere di tutte le funzionalità offerte da Android (app e giochi, ad esempio) sul vostro PC Windows.

Come anticipato, però, visto che Remix OS è stato ottimizzato rispetto alla classica release di Android, potrete ora usare due app affiancate sullo schermo, potete minimizzarle e ridimensionarle come volete e potete fare tanto altro ancora per sfruttare al massimo il sistema operativo Android ora presente sul vostro PC che prima funzionava solo con Windows. 

Ovviamente vi basterà “spegnere” il sistema operativo Android ed estrarre la chiavetta USB dal computer per tornare a Windows in men che non si dica. 

Direi che è tutto. Fateci sapere come vi trovate con Remix OS e condividete con noi la vostra esperienza di uso di Remix OS e Android su PC Windows.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!